Domenica, 7 Marzo 2021

Coronavirus, il bollettino di oggi sabato 9 gennaio 2021: 19.978 nuovi casi e 483 morti. I contagi regione per regione

In aumento i positivi, scende il numero dei ricoverati con sintomi. Le vaccinazioni superano quota 500mila. Tutti i dati aggiornati nel bollettino della Protezione Civile

Coronavirus: il bollettino di oggi 9 gennaio 2021

Coronavirus: il bollettino di oggi sabato 9 gennaio 2021. In aumento i casi positivi in Italia: sono 19.978 i contagi registrati nelle ultime 24 ore contro i 17.533 di ieri. Cresce però anche il numero dei tamponi processati (circa 32mila in più rispetto a ieri). Scende il numero dei decessi, oggi 483. In totale dall'inizio dell'emergenza sono state contagiate 2.257.866 persone e ne sono morte 78.394. Il tasso di positività è all'11,6% secondo quanto emerge dai dati diffusi dal ministero della Salute sulla situazione del contagio. In lieve calo i ricoverati con sintomi (-53) ma aumenta il numero dei pazienti in terapia intensiva (+6). I guariti o dimessi sono 17.040 più di ieri. 

Coronavirus: il bollettino di oggi 9 gennaio 2021

In basso il bollettino di sabato 9 gennaio con tutti i dati aggiornati su contagi, decessi, guariti e ricoveri. In basso la tabella della Protezione Civile (anche in formato Pdf). 

  • Nuovi casi: 19.978 (ieri 17.533)
  • Tamponi (diagnostici e di controllo): 172.119 (ieri 140.267)
  • Attualmente positivi: 572.842 + 2.453 (ieri 570.389)
  • Ricoverati con sintomi: 23.260 - 53 (ieri +22)
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: 2593 +6 (ieri +16)
  • Ingressi del giorno in Terapia Intensiva: 183
  • Deceduti: 483 (ieri +620)
  • Totale deceduti: 78.394
  • Totale Dimessi/Guariti: 1.606.630 + 17.040 (ieri +17.575)
  • Vaccinati: 512.824

bollettino coronavirus di oggi 9 gennaio 2021-2

Scarica qui il bollettino integrale in formato Pdf

Regioni - totale casi, attuali e incremento

Coronavirus, il bollettino di oggi 9 gennaio: i casi regione per regione

In basso come sempre tutti gli aggioramenti sulla situazione epidemiologica nelle varie regioni italiane. 

In Veneto si registrano 3.100 i nuovi casi in più rispetto a ieri. Sono 82 i decessi. Il numero totale dei positivi sale così 283.819. La buona notizia arriva dagli ospedali: in calo i pazienti in terapia intensiva (-7) e i ricoverati con sintomi (-9). 

In Toscana sono complessivamente 124.479 i casi di positività al coronavirus, 529 in più rispetto a ieri. I nuovi casi sono lo 0,4% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,6% e raggiungono quota 111.534 (89,6% dei casi totali). I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 1.956.024, 10.963 in più rispetto a ieri, di cui il 4,8% positivo. Sono invece 3.548 i soggetti testati oggi (escludendo i tamponi di controllo), di cui il 14,9% è risultato positivo. A questi si aggiungono i 4.328 tamponi antigenici rapidi eseguiti oggi. Gli attualmente positivi sono oggi 9.105, -1,4% rispetto a ieri. I ricoverati sono 931 (15 in meno rispetto a ieri), di cui 139 in terapia intensiva (stabili). Oggi si registrano 10 nuovi decessi: 8 uomini e 2 donne con un'età media di 85 anni. Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale - relativi all'andamento dell'epidemia in regione.

Nelle Marche si registrano invece 688 nuovi contagi nel percorso nuove diagnosi e 109 nel percorso antigenico. Lo comunica il Servizio Sanità della Regione.

Oggi nel Lazio "su quasi 12 mila tamponi (-632) si registrano 1.543 casi positivi (-70), 54 i decessi (+9) e +1.175 i guariti. Diminuiscono i casi e i ricoveri, mentre aumentano i decessi e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 12% ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende a 4,9%. I casi a Roma città sono stabili a quota 700". Lo sottolinea l'assessore alla Sanità e l'integrazione sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D'Amato, nel bollettino al termine dell'odierna videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19 con i direttori generali delle asl e aziende ospedaliere, policlinici universitari e l'ospedale pediatrico Bambino Gesù.

Tornano a salire i nuovi contagi di coronavirus in Abruzzo, a fronte però di un numero molto alto di tamponi. Sono 400 i nuovi casi, con età fra 1 e 99 anni, su 4599 tamponi eseguiti. Il tasso di positività è dell'8,6%.

I nuovi casi sono così suddivisi sul territorio:

  • 62 provincia dell'Aquila
  • 143 provincia di Chieti
  • 75 provincia di Pescara
  • 104 provincia di Teramo
  • 16 fuori regione o con residenza in accertamento

Sono cinque i nuovi decessi accertati, ma il totale resta di 1274 a causa di 5 casi duplicati.  I nuovi guariti sono 229 per un totale di 24901 ed attualmente positivi 11263, 171 in più rispetto a ieri. Calano di 17 pazienti i ricoveri in area medica che passano a 463, mentre salgono di 4 pazienti quelli in terapia intensiva (40). Attualmente infine ci sono 10760 persone in isolamento domiciliare (+184).

In Puglia sono stati registrati 10.880 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 1499 casi positivi: 494 in provincia di Bari, 127 in provincia di Brindisi, 161 nella provincia BAT, 248 in provincia di Foggia, 181 in provincia di Lecce, 272 in provincia di Taranto, 11 residenti fuori regione, 5 residenti in provincia non nota. Sono stati registrati 27 decessi: 10 in provincia di Bari, 5 in provincia BAT, 2 in provincia di Brindisi, 2 in provincia di Foggia, 2 in provincia di Lecce, 6 in provincia di Taranto. 

Sono 1.263 i nuovi positivi in Campania. Questo il numero comunicato dal consueto bollettino dell'Unità di Crisi regionale. Tra i nuovi casi riscontrati nelle ultime 24 ore, 90 sono sintomatici. In totale sono stati analizzati 14.714 tamponi. Sono 36 le persone persone decedute di cui 11 riscontrate nelle ultime 48 ore mentre le restanti registrate successivamente.

Ci sono altri 7 morti per Covid-19 accertati in Sardegna con l'aggiornamento dell'Unità di crisi regionale e 305 nuovi casi di positività. I tamponi in più eseguiti nelle ultime 24 ore sono 3.109, 496 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale (-8 rispetto al dato di ieri), 47 (-3) quelli pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 16.599, quelle in più guarite sono 516. Dei 33.493 casi positivi complessivamente accertati, 7.551 (+49) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 5.506 (+55) nel Sud Sardegna, 2.682 (+24) a Oristano, 6.843 (+106) a Nuoro, 10.911 (+71) a Sassari.

Più di mezzo milione di vaccinati in Italia

Sono 512.824 le dosi di vaccino somministrate al momento in Italia.  Il dato è fornito dal report sulle vaccinazioni in Italia, pubblicato sul sito del commissario per l'emergenza Covid e aggiornato alle ore 15.05. I vaccinati sono 317.753 femmine e 195.071 maschi, suddivisi tra 421.316 operatori sanitari, 58.979 unita' di personale non sanitario e 32.529 ospiti di strutture residenziali. Nella classifica delle regioni che hanno somministrato la maggior parte delle dosi ricevute la Campania è prima con il 75,2% e il Veneto secondo con il 71,8%. Seguono Toscana (71,2%), Sicilia (65,7%) e Lazio (64,5%).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino di oggi sabato 9 gennaio 2021: 19.978 nuovi casi e 483 morti. I contagi regione per regione

Today è in caricamento