Giovedì, 22 Aprile 2021
Lecce

Tornano a casa dal Brasile con il coronavirus: madre, padre e figlia in quarantena

Tre casi di positività accertati nelle ultime ore. Il nucleo familiare era rincasato da un viaggio all’estero. Succede a Copertino, in Salento

Foto Ansa (archivio)

Il rientro a casa dal Brasile, il tampone positivo al coronavirus. Madre, padre e figlia in isolamento a Copertino, in Salento. Tre casi di positività accertati nelle ultime ore. Il nucleo familiare era rincasato da un viaggio all’estero. Madre e figlia, di ritorno da S?o Paulo, hanno eseguito l’accertamento medico, peraltro obbligatorio. Il Brasile è uno dei Paesi al mondo più colpiti dall’emergenza sanitaria, con migliaia di casi al giorno.

Dopo l’esito del test le due donne sono finite in quarantena presso un domicilio di famiglia. Sorte analoga anche per il terzo componente, il padre, che in Brasile non ci era andato, contagiato evidentemente fra le mura domestiche. Dell’accaduto, oltre agli uffici Asl con cui il presidio sanitario si è messo subito in contatto, sono stati anche informati i carabinieri della tenenza locale e la sindaca della cittadina. Non ci sarebbero al momento timori per la diffusione del contagio: secondo quanto scrive oggi il quotidiano locale LeccePrima  il nucleo familiare che non avrebbe avuto altri contatti. Sono tutti sotto osservazione dall’equipe medica.

Insomma, la situaziome non è paragonabile a quanto avvenuto a marzo sempre a Copertino, con il boom di contagi partiti dal reparto di Medicina generale, l’ospedale “San Giuseppe” era stato chiuso per sanificazione (e poi riaperto). Furono giorni complessi, nei quali si era temuto che nella cittadina salentina potessero emergere molti più casi di positività. Oggi invece i timori sono minori.

Coronavirus e seconda ondata: "200 nuovi contagi al giorno ci tengono svegli la notte"

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tornano a casa dal Brasile con il coronavirus: madre, padre e figlia in quarantena

Today è in caricamento