Domenica, 16 Maggio 2021
Napoli

Positivo al coronavirus, fotografo delle cerimonie interrompe la quarantena per lavoro

L'uomo, che non manifestava i sintomi del Covid, potrebbe aver contratto il virus in una struttura ricettiva di Sant'Antonio Abate, poi sottoposta a zona rossa

Foto di repertorio

Un fotografo professionista, spesso in servizio all'interno del 'Castello delle Cerimonie', la struttura La Sonrisa di Sant'Antonio Abate, in provincia di Napoli, adesso sottoposta a zona rossa, è risultato positivo al coronavirus. Nonostante fosse in attesa del risultato del tampone, l'uomo ha  però violato la quarantena per recarsi, per lavoro, a un matrimonio e a un battesimo. Quando è arrivato il risultato del tampone era già tardi e il professionista ha capito di aver già corso dei rischi partecipando a cerimonie con decine di persone. Per l'uomo è scattata la denuncia. 

Coronavirus, focolaio a Sant'Antonio Abate: i casi salgono a otto 

Sono 46 i nuovi casi di contagio riscontrati ieri in Campania. Aumentano anche i tamponi: 3389 in un solo giorno. Riguardo al numero di nuovi contagiati l'Unità di Crisi sottolinea che 5 sono provenienti dall'estero, o si tratta di contatti di precedenti casi di rientro, mentre altri otto casi derivano dallo screening connesso alle strutture ricettive di Sant'Antonio Abate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Positivo al coronavirus, fotografo delle cerimonie interrompe la quarantena per lavoro

Today è in caricamento