Martedì, 3 Agosto 2021
Attualità

Coronavirus, l'epidemiologo: "I guanti non servono e possono essere controproducenti"

"Vedo molta gente che in questi giorni usa i guanti. Ma i guanti non solo non servono a nulla, possono essere controproducenti: le mani le posso lavare, i guanti o li butto ogni minuto oppure si insozzano e possono veicolare il contagio" dice l'epidemiologo Pier Luigi Lopalco

Utenti del servizio pubblico indossano mascherine sanitarie e guanti per viaggiare nelle metropolitana di Milano, 12 Marzo 2020. ANSA/Marco Ottico

Quali sono le precauzioni da utilizzare nella vita di tutti i giorni quando si esce di casa per fare la spesa o per altre motivazioni urgenti?  "Vedo molta gente che in questi giorni usa i guanti. Ma i guanti non solo non servono a nulla, possono essere controproducenti: le mani le posso lavare, i guanti o li butto ogni minuto oppure si insozzano e possono veicolare il contagio". Lo spiega con la massima chiarezza ai microfoni di "Agora'"su Rai3 è l'epidemiologo Pier Luigi Lopalco.

"Le mascherine? Servono a non contagiare gli altri, ma chi ha dei sintomi di malattie respiratorie deve restare a casa, non andare in giro – ribadisce Lopalco – E mettersi una sciarpa sulla bocca quando siamo sul bus, ad esempio, serve a ben poco, perchè poi mi attacco ai sostegni, mi stropiccio gli occhi con le mani e la frittata è fatta".

L'uso della mascherina aiuta a limitare la diffusione del virus

L’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda di indossare una mascherina solo se si sospetta di aver contratto il nuovo Coronavirus e si presentino sintomi quali tosse o starnuti o se ci si prende cura di una persona con sospetta infezione da nuovo Coronavirus. L’uso della mascherina aiuta a limitare la diffusione del virus ma deve essere adottata in aggiunta ad altre misure di igiene respiratoria e delle mani. Infatti, è possibile che l'uso delle mascherine possa addirittura aumentare il rischio di infezione a causa di un falso senso di sicurezza e di un maggiore contatto tra mani, bocca e occhi. Non è utile indossare più mascherine sovrapposte. L'uso razionale delle mascherine è importante per evitare inutili sprechi di risorse preziose.

Il lavaggio e la disinfezione delle mani sono la chiave principale per prevenire l'infezione. Sono la misura igienica più importante oggi come oggi. Bisognerebbe lavarsi le mani spesso e accuratamente con acqua e sapone per almeno 60 secondi. Se non sono disponibili acqua e sapone, è possibile utilizzare anche un disinfettante per mani a base di alcool (concentrazione di alcool di almeno il 60%).

Coronavirus e scuole chiuse, l'appello di una mamma: "Aiutate le famiglie con figli disabili"

coronavirus infografica-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, l'epidemiologo: "I guanti non servono e possono essere controproducenti"

Today è in caricamento