Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Attualità

Coronavirus, medici da tutta Italia nelle zone più colpite (richiamati anche i pensionati)

La task force conterà fino a un massimo di 300 medici, con partecipazione su base volontaria. L'Inps richiama i sanitari in pensione con quota 100. Firmato con la Cina un contratto per 100 milioni di mascherine

Medici arriveranno da tutta Italia a sostegno delle zone più colpite dal coronavirus. L'ordinanza di protezione civile è stata adottata dal Palazzo Chigi e trasmessa alle Regioni.  La task force conterà fino a un massimo di 300 medici, con partecipazione su base volontaria. Il personale, selezionato per rispondere alle esigenze maggiormente richieste, opererà a supporto delle strutture sanitarie regionali.

"Siamo al fianco delle comunità che sono in prima linea nell`affrontare questa emergenza, continuiamo a combattere questa battaglia insieme a loro". spiega il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.

Medici italiani, ma anche stranieri: Sabato arriveranno in Lombardia 53 medici e infermieri da Cuba che saranno di supporto ai medici di Crema. Potrà partire anche l'ospedale da campo alla Fiera di Bergamo che sarà allestito dagli alpini alla Fiera.

La lettera di una paziente ai suoi eroi in corsia: "Vi porterò per sempre nel cuore"

Tutti i medici e gli infermieri andati in pensione con Quota 100 inoltre potranno lavorare cumulando la pensione con l'attività lavorativa per far fronte all'emergenza Coronavirus. Lo ha illustrato, con un'apposita circolare con le istruzioni operative, l'Inps in applicazione del Decreto Cura Italia.

Coronavirus, l'Inps richiama i sanitari in pensione con quota 100

Nei confronti del personale medico e di quello infermieristico, già titolare di trattamento pensionistico Quota 100, al quale sono stati conferiti incarichi di lavoro autonomo per far fronte all'emergenza Codid-19 non trovare applicazione le disposizioni in materia di incumulabilità tra pensione e reddito da lavoro autonomo.

Via libera quindi alle assunzioni di medici e infermieri in pensione da parte delle Regioni e delle Province Autonome per far fronte alla carenza di personale per la crisi dovuta al Coronavirus. Gli incarichi possono essere conferiti anche in deroga ai vincoli previsti dalla legislazione vigente in materia di spesa di personale, nei limiti delle risorse complessivamente indicate dal decreto del 9 marzo 2020.

Più morti che in Cina: 3405 vittime, 427 nelle ultime 24 ore

Intanto il ministro degli esteri Luigi Di Maio ha spiegato che l'Italia ha firmato un contratto per la fornitura di 100 milioni di mascherine che arriveranno dalla Cina nei prossimi giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, medici da tutta Italia nelle zone più colpite (richiamati anche i pensionati)

Today è in caricamento