rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Attualità

Coronavirus, cinque le vittime accertate. Le ultime notizie sul Covid-19

Tra le vittime un 88enne del Lodigiano e un uomo di 84 anni di Bergamo

Sono cinque finora le persone i cui decessi sono collegati al coronavirus.  L'ultima vittima è un 88enne residente in Lombardia, deceduto in mattinata. L'uomo non viveva a Caselle Landi (Lodi), come riferito in un primo momento.  

A spiegarlo all'Adnkronos è il sindaco di Caselle Landi, Piero Luigi Bianchi. "Il decesso non è avvenuto qui  - fa sapere il primo cittadino - sicuramente c'è stato un problema di comunicazione. La persona deceduta  è nata in questo comune 88 anni fa ma da 60 anni risiedeva in un altro territorio. Ovviamente la persona mantiene nella comunità legami affettivi. Mi dispiace davvero tanto". Il sindaco, che si unisce al dolore dei familiari dell'88enne, ci tiene a rasserenare la comunità "che in questi minuti ha manifestato la propria preoccupazione". La notizia del decesso, sottolinea il primo cittadino, non ha creato allarme tra i suoi concittadini ma "dolore tra i conoscenti e la consapevolezza che forse si sta elevando un elemento di preoccupazione. In questo caso, nei confronti della comunità, è doveroso riportare una giusta informazione della vicenda".

Smentita la notizia della donna morta a Brescia

"In merito alla notizia" diffusa da alcuni organi di stampa "in relazione ad una morte agli Spedali Civili di Brescia, sentita la direzione sanitaria dell'azienda socio sanitaria territoriale, Regione Lombardia smentisce tale informazione, precisando che in tale struttura non si è verificato alcun decesso". E' quanto si legge in una nota da Palazzo Lombardia.

Coronavirus, le vittime sono cinque

Tra le vittime anche un uomo di 84 anni di Bergamo. L'uomo era ricoverato all'ospedale "Papa Giovanni XXIII" per patologie pregresse ed è deceduto dopo essere stato contagiato dal nuovo virus arrivato dalla Cina. La conferma arriva dalla Regione Lombardia: i morti totali in Italia sono adesso cinque tutte persone molto anziane o con un quadro clinico generale compromesso in precedenza. 

Nel pomeriggio di ieri era arrivata la notizia del decesso di una donna anziana di Cremona ricoverata in oncologia in una situazione clinica già difficile. Le altre due vittime sono Adriano Trevisan, 78enne di Vo' Euganeo, in provincia di Padova e una donna del lodigiano, in Lombardia. Tutti avevano delle patologie. 

Coronavirus, nell'80% dei casi solo sintomi lievi

Come ha ricordato all'Agi  il direttore dell'Istituto di Genetica Molecolare del Cnr di Pavia, Giovanni Maga, "siamo di fronte a un'infezione che nell'80% dei casi causa sintomi lievi e all'incirca il 95% delle persone guarisce senza gravi complicazioni". 

I dati, ha spiegato Maga citando uno studio realizzato in Cina, al momento "ci dicono che soltanto un numero limitato di persone può avere conseguenze anche letali, soprattutto se si tratta di persone anziane e/o con problemi di salute come malattie cardiovascolari pregresse". Come del resto sta capitando anche in Italia. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, cinque le vittime accertate. Le ultime notizie sul Covid-19

Today è in caricamento