Sabato, 31 Ottobre 2020

Così il coronavirus si fa strada nel mondo, tra nuovi lockdown e contagi alle stelle

Negli Usa la situazione appare ampiamente fuori controllo: 74.500 casi in un giorno, nuovo record (e cambia la strategia dei test). L'India supera il milione di casi, Il Brasile i due milioni (ma oggi riaprono le spiagge a Rio). In Israele stabilito un nuovo lockdown per il weekend

Gli Stati Uniti sono in piena emergenza per l'epidemia di coronavirus. Nuovo record di contagi quotidiani da coronavirus negli Stati Uniti. Sono oltre 74.500 i nuovi casi di coronavirus registrati in 24 ore negli Usa, si tratta del dato giornaliero peggiore dall'inizio della pandemia. Le infezioni sono complessivamente più di 3.570.000 nel Paese, secondo la Johns Hopkins University che registra aumenti di contagi in 30 stati. Nelle ultime 24 sono morte più di 1.000 persone per un totale di oltre 138.000 decessi. Le persone non hanno bisogno di ripetuti test per il coronavirus una volta che sono risultate positive una volta: lo ha detto l'Ammiraglio Brett Giroir, membro della task force sul coronavirus della Casa Bianca. Che cosa significa? E che cosa comporta? 

Le precedenti raccomandazioni secondo cui i pazienti dovevano essere testati nuovamente erano un residuo delle precedenti linee guida quando i passeggeri delle navi da crociera dovevano essere messi in quarantena e avevano bisogno di superare due test negativi, ha dichiarato Giroir. Le attuali linee guida affermano che le persone possono lasciare l'isolamento se sono prive di sintomi da tre giorni e sono trascorsi almeno 10 giorni dall'esordio dei sintomi. 

"Sappiamo che se sono trascorsi 10 giorni dall'inizio dei sintomi e almeno da tre giorni si è asintomatici, non sei più contagioso. Non è necessario ripetere il test", ha dichiarato Giroir nel corso di un briefing presso il Dipartimento della salute Usa. Alcune persone possono risultare positive dopo che non sono più contagiose perché tracce del virus rimangono nell'organismo. "Quello che stiamo vedendo è che le persone vengono testate tre, quattro, sei volte, probabilmente, con buone intenzioni, ma in realtà non ne hanno bisogno". L'eccezione, ha detto, è se una persona è molto malata e in ospedale. Il virus può persistere più a lungo in quei pazienti, così come nelle persone con immunosoppressione o con qualche deficienza immunitaria. "La stragrande maggioranza delle persone a cui viene diagnosticata la malattia a casa non ha bisogno di essere nuovamente testata, appesantirebbe solo il sistema".

Gli americani pensano che le misure di salute pubblica siano nemiche dell'economia, lo ha detto il principale esperto di malattie infettive della nazione, Anthony Fauci, durante una chat con il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg. "Come ho detto spesso e voglio ripeterlo qui, Mark, è che dovremmo considerare le misure di salute pubblica come una porta per riaprire il paese, per riavviare l'economia, non come un ostacolo". Fauci, ha anche sottolineato l'importanza di seguire tutte le fasi di riapertura e che la gente deve capire l'importanza di attenersi alle linee guida. "Vorrei raccomandare le persone a indossare le mascherine, evitare la folla, mantenere le distanze".

Coronavirus nel mondo: in India superato il milione di casi

L'India ha superato oggi il milione di casi segnalati di coronavirus, secondo i dati delle autorità locali. Terza nazione al mondo per numero di contagi dopo gli Stati Uniti e il Brasile, il gigante asiatico conta 25.602 morti per 1.003.832 casi confermati dall'inizio della pandemia, secondo i dati ufficiali pubblicati stamani dal ministero della Salute indiano. La seconda nazione più popolosa del pianeta ha registrato quasi 35.000 casi e 700 decessi attribuiti al coronavirus nelle ultime 24 ore.

In Brasile i casi di coronavirus hanno superato oggi i due milioni, per la precisione i contagi sono 2.012.151, mentre i morti sono 76.688, cifre che pongono il Paese sudamericano al secondo posto per casi e vittime dopo gli Stati Uniti. Intanto le restrizioni adottate da sindaci e governatori brasiliani sono state allentate in molti stati, come a Rio de Janeiro, dove oggi riaprono spiagge ed attrazioni turistiche.

Israele ha imposto un nuovo lockdown per il weekend e nuove misure restrittive per ridurre i contagi. La popolazione potrà uscire di casa ma i centri commerciali, i negozi, le piscine, gli zoo e i museri verranno chiusi da oggi pomeriggio fino a domenica mattina, ha annunciato il governo. Un lockdown totale potrebbe essere imposto dal 24 luglio se il governo otterrà la maggioranza in Parlamento, secondo Israel Radio. Le riunioni potranno essere al massimo di 10 persone all'interno dei locali e di 20 all'aperto. I ristoranti potranno lavorare soltanto per il take-away. In Israele si contano oltre 44mila casi e 377 morti.

A Melbourne, seconda città dell'Australia, sono stati registrati altri 423 casi di contagio, il dato più alto da fine marzo, nonostante il lockdown iniziato la settimana scorsa. Le autorità dello stato di Victoria hanno individuato anche altri cinque casi nella regione oltre a quelli della capitale.

Tornano a salire il numero dei casi positivi di Covid-19 in Francia. Nelle ultime 24 ore, infatti, il numero dei casi positivi sono stati 534 contro 416 mercoledì. Il numero dei morti è salito di 18 unità (20 i morti mercoledì) attestandosi complessivamente a 30.138. Il neo primo ministro Jean Castex ha annunciato intanto "che a partire dalla prossima settimana" l'uso della mascherina sarà obbligatorio nei luoghi pubblici chiusi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

200mila nuovi casi al giorno di media nel mondo negli ultimi giorni. I casi di contagio da coronavirus a livello mondiale hanno superato la quota di 13,8 milioni.

Coronavirus, l'epidemia torna a correre: cresce il numero di morti e contagi

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Così il coronavirus si fa strada nel mondo, tra nuovi lockdown e contagi alle stelle
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...