Domenica, 17 Ottobre 2021
Attualità Italia

Coronavirus, quasi 2mila i guariti: 3mila nuovi contagiati, 175 i morti nelle ultime 24 ore

Sono 17.750 il numero totale delle persone attualmente risultate positive al nuovo coronavirus in Italia. Ben 1.518 sono in terapia intensiva, quasi 2mila i guariti

I nuovi casi positivi al coronavirus in Italia sono 2.795, numero che porta a 17.750 il numero totale delle persone attualmente contagiate. Ben 1.518 sono in terapia intensiva, erano 1328 24 ore fa. Quasi 10mila invece il totale degli ospedalizzati. 

Il totale dei guariti in Italia sono 1966, il totale dei deceduti 1441. Nelle ultime 23 ore sono in totale 175 i morti.

Rispetto a ieri si segnala una accelerazione dei riscontri di positività: come abbiamo detto 2795 nuovi casi oggi contro i 2116 nuovi casi  registrati nell'ultimo bollettino di ieri e i 2249 di quello precedente.

Ad oggi il numero complessivi di contagiati, compresi deceduti e guariti, è salito a 21.157. Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna le regioni che registrano più casi.

bollettino covid 14 marzo 2020-2

Resta particolarmente delicato il caso della Lombardia dove - come spiega l'assessore al welfare Gallera - nelle terapie intensive sono stati trattati complessivamente 1.064 pazienti positivi al Coronavirus: "Ne abbiamo dimessi 149 e ne sono deceduti 145".

Sfiorano i 2mila il numero dei casi positivi in Veneto, 596 i ricoverati, 125 i pazienti in terapia intensiva, 118 i dimessi, 60 i decessi.

In Emilia-Romagna sono complessivamente 2.644 i casi di positività al Coronavirus, 381 in più rispetto all'aggiornamento di ieri. Complessivamente, sono 1.055 le persone in isolamento a casa perché con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o prive di sintomi; quelle ricoverate in terapia intensiva sono invece 152 (24 in più rispetto a ieri). E salgono a 54 (ieri erano 51) le guarigioni. Purtroppo, però, crescono anche i decessi, passati da 201 a 241: 40, quindi, quelli nuovi, che riguardano 22 uomini e 18 donne.

Coronavirus, operatore del 118 morto per le conseguenze del contagio

"Per quanto riguarda gli operatori sanitari c'è un grande numero di contagiati e sul caso di oggi dell'operatore del 118 di Bergamo dobbiamo approfondire se c'è stata una esposizione al di fuori dell'ambiente di lavoro" ha affermato Paolo D'Ancona, epidemiologo dell'Istituto superiore di sanità.

Coronavirus, i casi provincia per provincia

coronavirus casi contagio italia 14 marzo 2020-2

Lombardia 11685 contagi

Bergamo 2864 Brescia 2122 Como 154 Cremona 1565 in fase di verifica e aggiornamento 556 Lecco 287 Lodi 1276 Mantova 261 Milano 1551 Monza Brianza 224 Pavia 622 Sondrio 45 Varese 158

Emilia Romagna 2644 contagi

Piacenza 853 Bologna 195 Ferrara 29 Forlì Cesena 62 in fase di verifica e aggiornamento Modena 306 Parma 570 Ravenna 78 Reggio Emilia 153 Rimini 398

Veneto 1937 contagi

PADOVA 611 VENEZIA 282 VICENZA 164 VERONA 275 BELLUNO 78 ROVIGO 27 TREVISO 376 altro/in fase di verifica 124

Marche 899 contagi

ANCONA 215 PESARO 591 MACERATA 58 FERMO 22 ASCOLI PICENO 7 altro/in fase di verifica 6

Piemonte 873 contagi

ALESSANDRIA 182 ASTI 87 BIELLA 48 CUNEO 47 Novara 48 Torino 305 VERCELLI 31 Verbano-Cusio-Ossola 36 altro/in fase di aggiornamento 89

Toscana 630 contagi

Firenze 132 Siena 58 Massa Carrara 88 Pistoia 63 Lucca 96 Arezzo 27 Pisa 62 Livorno 40 Prato 33 Grosseto 31

Liguria 463 contagi

Savona 87 Imperia 64 Genova 231 La Spezia 52 in fase di aggiornamento 29

Lazio 357 contagi

Roma 288 Frosinone 28 Viterbo 13 Rieti 3 Latina 20 in fase di aggiornamento 5

Friuli Venezia Giulia 301 contagi

Trieste 148 Gorizia 20 Udine 88 Pordenone 45

Campania 272 contagi

Napoli 171 Salerno 31 Caserta 41 Avellino 19 Benevento 3 In aggiornamento 7

Trento 206

Bolzano 173

Puglia 166 contagi

BARI 42 BAT 17 BRINDISI 23 FOGGIA 52 LECCE 24 TARANTO 8

Sicilia 156 contagi

Palermo 26 Agrigento 17 Caltanisetta 2 Catania 49 Enna 1 In aggiornamento 41 Messina 9 Ragusa 2 Siracusa 5 Trapani 4

Umbria 107 contagi

Perugia 47 Terni 29 Da aggiornare 31

Abruzzo 112 contagi

Teramo 9 Pescara 65 L'aquila 13 Chieti 25

Calabria 60 contagi

Cosenza 15 Reggio Calabria 18 Catanzaro 5 Vibo Valentia 17 Crotone 5

Molise 17 contagi

Campobasso 17

Sardegna 47 contagi

Città metropolitana di Cagliari 16 Sud Sardegna 5 Oristano 2 Nuoro 18 Sassari 6

AOSTA 42

I numeri "grezzi" non lasciano scampo, con i suoi 21157 casi l'Italia da sola 'vale' praticamente tutto il resto d'Europa. Eppure  i trend statistici - legati anche alle misure già adottate - raccontano una realtà ben diversa. Negli ultimi tre giorni il nostro paese (considerando quelli con il maggior numero di casi) è quello con la crescita percentuale più bassa. Fra giovedì e venerdì, infatti, il trend di aumento dei casi italiani è stato del 16% mentre fra ieri e oggi l'aumento è stato del 19,8%.

In Spagna e Gran Bretagna la corsa del contagio appare invece inarrestabile. A Madrid lo stato di emergenza è giustificato dal passaggio dei casi in due giorni da 2965 a 6000,pari a un aumento fisso del 42%. A Londra, infine, le cifre sembrano sconfessare la speranza del governo Johnson di abbassare e allungare la curva del contagio: Giovedì i casi erano 590 , ieri 798 (il 35% in più ), e oggi sono diventati 1140

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, quasi 2mila i guariti: 3mila nuovi contagiati, 175 i morti nelle ultime 24 ore

Today è in caricamento