Martedì, 26 Ottobre 2021
Attualità

Coronavirus, la nuova ordinanza limita lo sport all'aperto

Nell'ordinanza si legge lo stop alle attività ludiche all'aperto, così come la chiusura di parchi, ville e giardini. Si potrà fare jogging solo vicino a casa e tenendosi ad un metro di distanza dagli altri

Nessun nuovo Decreto ma solo una ordinanza del ministero della Salute che impone una nuova stretta per contenere la diffusione dell'epidemia di coronavirus.

Questo è emerso dalla riunione di coordinamento tra i governatori delle Regioni, Protezione Civile e Governo. Pertanto non verrà modificato il decreto in vigore e in scadenza il 25 marzo, ma la nuova ordinanza sarà emanata per omogeneizzare le regole sanitarie in tutto il territorio nazionale.

Nell'ordinanza si legge lo stop alle attività ludiche all'aperto, così come il divieto di ingresso in parchi, ville e giardini. Si potrà fare jogging solo vicino a casa e tenendosi ad un metro di distanza dagli altri. 

Tra i punti il divieto di spostarsi nelle seconde case nel weekend, chiusi i punti alimentari in aree di servizio non autostradali così come i punti vendita alimentari nelle ferrovie. Inoltre negli autogrill gli alimenti saranno venduti solo per asporto.

"I supermercati resteranno aperti durante il fine settimana": il chiarimento del Governo 

"E' necessario fare ancora di più per contenere il contagio. Garantire un efficace distanziamento sociale è fondamentale per combattere la diffusione del virus. Il comportamento di ciascuno è essenziale per vincere la battaglia". Lo afferma il Ministro della Salute, Roberto Speranza, dopo avere firmato la nuova ordinanza restrittiva contro la diffusione del coronavirus.

Le misure dell'ordinanza del ministero della Salute per contenere il diffondersi del contagio di Covid-19 sono valide a partire da domani e saranno efficaci fino al 25 marzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, la nuova ordinanza limita lo sport all'aperto

Today è in caricamento