Lunedì, 27 Settembre 2021
Attualità Torino

Coronavirus, positivo al test il presidente del Piemonte Cirio

A dare la notizia lo staff del governatore: “Le sue condizioni di salute sono buone. Continuerà a lavorare a distanza”

Dopo Nicola Zingaretti, anche Alberto Cirio, presidente della Regione Piemonte, è risultato positivo al test del coronavirus. A dare l'annuncio è stato lo staff del governatore spiegando che le sue condizioni di salute sono buone e che continuerà a lavorare, "inevitabilmente a distanza".

Positivo al coronavirus Alberto Cirio, presidente del Piemonte

"Cari colleghi, prima che si diffondano informazioni non ufficiali, il presidente Cirio desidera comunicarvi che nelle scorse ore, come fatto a scopo precauzionale anche da altri colleghi governatori presenti a Roma il 4 marzo per l'incontro a Palazzo Chigi, ha effettuato il test per il coronavirus e il risultato è purtroppo positivo - si legge in una nota del portavoce - Le sue condizioni di salute sono buone e il Presidente ha già attivato tutte le procedure previste per le verifiche e la messa in sicurezza delle persone a lui più vicine, a cominciare dalla Giunta, lo staff e i colleghi, le persone con cui è stato a contatto di recente e naturalmente la sua famiglia".

"Il Presidente ha già predisposto tutto il necessario affinché l'attività della Regione Piemonte in un momento più che mai difficile possa procedere senza ostacoli. Continuerà a lavorare, come fa ininterrottamente da due settimane ormai, per affrontare questa emergenza. Lo farà inevitabilmente a distanza, ma in costante collegamento e garantendo al Piemonte, ai Piemontesi e all'Italia il suo massimo supporto. Questa, come sapete, è una giornata complessa anche alla luce del nuovo decreto, approvato nella notte dal Governo, che irrigidisce le misure di contenimento su tutto il territorio nazionale e in particolare in cinque province del Piemonte: Alessandria, Asti, Novara, Vercelli e Vco".

Coronavirus, Cirio su Facebook: "Positività non mi distoglie dal lavoro"

"Con consapevolezze ma senza creare allarme vi informo che sono positivo al Coronavirus, sto bene, non ho alcun tipo di sintomo e in questo momento solo isolato in una parte della mia casa". Così in diretta su Facebook il presidente del Piemonte Alberto Cirio spiega la positività, raccontando che mercoledì scorso è stato a Roma ad un incontro a Palazzo Chigi con il premier, molti rappresentanti del governo e una delegazione delle Regioni d'Italia e ieri dopo aver saputo che il presidente del Lazio era risultato positivo ha deciso di sottoporsi al test il cui risultato gli è arrivato la tarda serata di ieri.

"Quello che è successo non mi distoglie dal governo del Piemonte siamo nelle condizioni di gestire l'emergenza sotto sia sotto il profilo dell'organizzazione della sanità sia sotto il profilo della personale della salute di ciascuno di noi".

"Quello che ho finora continuo a farlo direttamente dalla mia abitazione dove sono in condizioni di poter seguire in collegamento diretto tutta l'attività della Regione -ha poi precisato - ho già allertato il vicepresidente della giunta regionale che è pienamente operativo, l'assessore alla protezione civile e alla sanità che sovrintendono in veste mia all'interno dell'Unita' di crisi, quindi siamo lucidamente sul pezzo, non ci sono problemi per quanto concerne l'attenzione, l'impegno, la professionalità con cui continuiamo a gestire l'emergenza".

"Sono felice di non aver mai sottovalutato la situazione perché vorrò essere ricordato come un presidente magari un po' troppo prudente ma mai irresponsabile".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, positivo al test il presidente del Piemonte Cirio

Today è in caricamento