Giovedì, 28 Ottobre 2021
Attualità Bergamo

Coronavirus, c'è la quarta vittima in Italia: è un uomo di 84 anni

Sale il bilancio delle vittime del nuovo coronavirus sul territorio nazionale: l'ultimo decesso, il terzo in Lombardia, riguarda un 84enne di Bergamo. In tutti i casi si trattava di anziani con altre patologie

Sale a quattro il numero di vittime del nuovo coronavirus in Italia. Un uomo di 84 anni di Bergamo, ricoverato all'ospedale "Papa Giovanni XXIII" per patologie pregresse, è deceduto dopo essere stato contagiato dal nuovo virus arrivato dalla Cina. La conferma arriva dalla Regione Lombardia: i morti totali in Italia sono adesso quattro, tutte persone anziane con un quadro clinico generale compromesso in precedenza. 

Coronavirus, Fontana: ''Contagiati in aumento in Italia''

"Il numero di contagiati sta aumentando, siamo attorno a 150" nella "sola Lombardia, sono dati che abbiamo avuto qualche minuto fa". Lo ha detto il governatore lombardo Attilio Fontana, ai microfoni di Rtl 102.5. Il presidente della Regione Lombardia si dice comunque ottimista, "siamo convinti che le misure che abbiamo adottato riusciranno a frenare il numero di contagi, siamo sulla strada giusta" e "ci siamo attenuti ai pareri di medici e scienziati".

Coronavirus, Nord Italia "blindato": scuole chiuse in 7 regioni

"Credo che con queste misure, nello spazio di qualche giorno, inizierà a ridursi la diffusione del virus", aggiunge. Sulla polemica politica, in particolare sul botta e risposta tra il premier Giuseppe Conte e Matteo Salvini, "preferisco non entrare - dice il governatore - adesso sono impegnato sull'emergenza, quando finirà... allora dirò la mia".

 "La corsa agli alimenti non ha senso - ha ribadito Fontana - I rifornimenti sono assicurati".

"Ultimo aggiornamento dalla sala operativa - ha aggiunto Fontana -i contagiati sono 165 e numero sta ancora aumentando ma siamo convinti che con l'ordinanza condivisa ieri con scienziati, medici e infettivologi dai prossimi giorni la diffusione inizierà a rallentare e a sospendersi".  

Coronavirus, in Basilicata quarantena per chi viene dalle aree colpite

"Tutti i cittadini che rientrano in Basilicata provenienti dal Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e Liguria o che vi abbiano soggiornato negli ultimi 14 giorni dovranno rimanere in quarantena presso il proprio domicilio per 14 giorni, comunicando la propria presenza ai competenti Servizi di Sanità Pubblica".

Questa l'ordinanza emessa dal presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, nella tarda serata di ieri con lo scopo di prevenire la diffusione del coronavirus. "I Sindaci di tutti i comuni della Basilicata in collaborazione con tutte le altre istituzioni comunali censiranno i cittadini provenienti dalle suindicate regioni", si legge ancora nel provvedimento lucano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, c'è la quarta vittima in Italia: è un uomo di 84 anni

Today è in caricamento