Domenica, 7 Marzo 2021
Famiglie distrutte dal Covid / Stati Uniti d'America

Come il coronavirus ha reso orfano un bimbo di 4 anni

I genitori, di 33 e 29 anni, sono morti a pochi mesi di distanza l'uno dall'altro a San Antonio. Ora è la nonna a occuparsi di lui. E tra poco sarà il suo compleanno

Nella foto che vedete in alto, pubblicata da NbcNews, sono ritratti Adan e Mariah Gonzalez mentre tengono in braccio loro figlio Raiden. Il piccolo compirà 5 anni questo mese, ma i suoi genitori non saranno a festeggiare con lui: la madre è morta in ottobre a causa delle complicazioni da Covid-19, pochi mesi dopo che la malattia ha ucciso anche il padre. 

Come il coronavirus ha reso orfano un bimbo di 4 anni

La storia della famiglia Gonzales è stata raccontata al network dalla nonna del bambino, Rozie Salinas: "Gli ho detto che i suoi genitori ora sono angeli che vegliano su di noi e ci proteggono", ha detto la donna, "ma gli manca sua madre e proprio stamattina mi ha detto che desiderava solo riaverla indietro". Rozie, sebbene sia ancora a lutto, vuole rendere il compleanno di Raiden, che arriverà il 28 novembre, più bello possibile: lei e sua sorella stanno organizzando una festa in auto per cercare di allietargli quella giornata, su cui peserà come un macigno l'assenza dei suoi genitori. 

La storia della famiglia comincia Gonzales comincia con un collega del padre di Raiden, Adan, che lavorava come camionista, che si scopre positivo al coronavirus. Il 3 giugno tocca a lui che viene ricoverato in ospedale a San Antonio in Texas e muore il 26 a causa delle complicazioni della malattia, a soli 33 anni. Mamma Mariah, 29 anni, è ancora a lutto quando muore improvvisamente il 5 ottobre poche ore dopo aver iniziato a sentirsi male. La nonna, pochi giorni dopo la morte della figlia, scopre dall'ospedale che era positiva al coronavirus: "Avrebbe voluto una cerimonia di commemorazione per Adan ma non ha fatto in tempo ad organizzarla", dice. Mariah era un'insegnante e lui frequenta l'asilo in cui lei lavorava. 

Sabato mattina Adan ha ricevuto un pacco-sorpresa che conteneva un piccolo dinosauro, il suo primo regalo di compleanno. Rozie racconta che suo nipote è l'unica giustificazione che la fa andare avanti: "Mi ringrazia sempre per essermi presa cura di lui, ma adesso sento il peso della responsabilità. È difficile andare avanti". 

Stefano Simoncini ha sconfitto il Covid e torna a casa

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come il coronavirus ha reso orfano un bimbo di 4 anni

Today è in caricamento