Lunedì, 12 Aprile 2021

Coronavirus, Locatelli: "Riaprirei le scuole a settembre"

Sulla stessa lunghezza d'onda il governatore del Veneto Luca Zaia: "Non possiamo permetterci una nuova accelerazione del virus"

Foto di repertorio

Riaprirebbe le scuole a maggio? "La scelta spetta al decisore politico e nel caso specifico al ministro dell'Istruzione. Personalemente, credo che in questo momento si possa fare una riflessione per posporre la riapertura delle scuole all'inizio del prossimo anno scolastico". Franco Locatelli, presidente del Consiglio superiore di sanità, a 'Che tempo che fa' risponde così ad una domanda sulla riapertura delle scuole.

Il tema della riapertura delle scuole resta sul tavolo. Il principale timore del professor Locatelli è "che si abbandonino i comportamnti individuali improntati a straordinaria responsabilità che ci hanno portato a limitare il numero di persone ricoverate, di persone ricoverate in terapia intensiva e di morti. Il numero di decessi artiglia le nostre coscienze, le nostre sensibilità individuali, ma oggi siamo alla cifra più bassa dal 18 di marzo".

Anche il governatore del Veneto Luca Zaia è sulla stessa lunghezza d'onda. "Per me riaprire le scuole sarebbe un errore: significa masse di ragazzi che si muovono, e in ambienti confinati come un'aula, quindi pericoloso. Non possiamo permetterci una nuova accelerazione del virus", ha detto infatti il presidente del Veneto.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Locatelli: "Riaprirei le scuole a settembre"

Today è in caricamento