rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Attualità Cremona

Terza vittima del coronavirus in Italia: era ricoverata in oncologia

La paziente, con una situazione clinica già delicata e compromessa, si trovava nel reparto oncologico dell'ospedale di Crema

Terza vittima del coronavirus in Italia, la seconda in Lombardia: si tratta di una donna anziana. L'assessore al Welfare della regione Lombardia, Giulio Gallera, ha annunciato, infatti, "un altro decesso a Crema di una persona in oncologia con situazione già compromessa e che aveva anche il coronavirus". Gallera ha poi aggiunto che negli ospedali lombardi sono pronti 900 posti in terapia intensiva. In più ci sono strutture militari pronte a San Damiano e a Baggio.

La donna morta era ricoverata in oncologia nell'ospedale di Crema, in provincia di Cremona. La prima vittima è Adriano Trevisan, pensionato di Vo' Euganeo, paese in provincia di Padova al centro dell’altro focolaio. La seconda, in Lombardia, è una donna morta in casa sabato mattina: era in attesa del risultato del tampone che sarebbe però arrivato dopo il suo decesso. Da lì la conferma che si trattava di coronavirus.

Al momento in Lombardia i casi positivi sono 112, di questi 53 sono ricoverati in ospedale (diciassette in terapia intensiva) mentre gli altri sono in quarantena a casa. Ad oggi sono circa ottocento i tamponi effettuati con una percentuale di casi positivi pari al 12%: nello specifico i casi registrati sono 3 a Bergamo, 14 a Cremona, 49 a Lodi, uno a Monza, 2 a Milano, 6 a Pavia e 1 a Sondrio, mentre 36 sono in verifica.

Coronavirus, la mappa del contagio in Lombardia

Provincia Casi di Coronavirus
Bergamo 3
Cremona 14
Lodi 49
Monza e Brianza 1
Milano 2
Pavia 6
Sondrio 1
In verifica 36
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terza vittima del coronavirus in Italia: era ricoverata in oncologia

Today è in caricamento