Coronavirus, aumentano i casi ma non le aree rosse: in 45 hanno sconfitto il patogeno

Con la morte di tre persone in Lombardia salgono a 17 le vittime risultate infette dal nuovo coronavirus Sars-CoV-2​ in Italia. Mentre aumentano le guarigioni Campania e Abruzzo si aggiungono alla lista delle regioni con nuovi casi di contagio da Covid-19

Il ministro degli esteri Luigi Di Maio presenta i dati dell'epidemia di coronavirus in Italia. FOTO ANSA / ALESSANDRO DI MEO

Continua a crescere il bilancio totale dei casi di nuovo coronavirus Sars-CoV-2​ in Italia. Secondo i dati diffusi dalla protezione civile nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione della Covid-19 sul territorio nazionale, al momento risultano contagiate 650 in 11 regioni e in una Provincia autonoma.

Tuttavia è bene ricordare come nella maggior parte dei casi si tratta di asintomatici, inoltre secondo gli ultimi dati 45 sono le persone guarite.

Coronavirus in Italia: 650 contagiati, 17 morti, 45 guariti

  • Coronavirus, contagi in Lombardia: 403 casi positivi, 216 ricoverati, 40 guariti
  • Coronavirus, contagi in Veneto: 116 casi positivi, 27 ricoverati di cui 8 in terapia intensiva, 2 guariti.
  • Coronavirus, contagi in Emilia Romagna: 97 casi positivi (tra PiacenzaModena, Parma e Rimini) 43 ricoverati di cui 6 in terapia intensiva
  • Coronavirus, contagi in Liguria: 19 casi positivi (18 a Alassio e 1 a La Spezia)
  • Coronavirus, contagi in Marche: 3 casi positivi (Pesaro)
  • Coronavirus, contagi in Sicilia: 3 casi positivi (Palermo)
  • Coronavirus, contagi in Toscana: 4 casi positivi (1 a Lucca, 1 a Siena, 1 a Firenze, 2 Ponte a Niccheri, guarito il paziente di Pescia)
  • Coronavirus, contagi in Piemonte: 2 casi positivi (Torino e Asti
  • Coronavirus, contagi in Campania: 2 casi positivi (1 a Napoli)
  • Coronavirus, contagi in Abruzzo: 1 (1 a Roseto degli Abruzzi)
  • Coronavirus, contagi in Provincia Autonoma di Bolzano: 1 (Dimaro Folgarida)

Al computo vanno aggiunti i tre casi trattati allo Spallanzani di Roma: la coppia di turisti cinesi e il ricercatore, guariti o già dimessi.

Intanto come spiega l'Oms nel suo bollettino giornaliero negli ultimi due giorni il numero di nuovi casi di Covid-19 nel resto del mondo ha superato quello registrato in Cina dove in totale si registrano 78.630 e 2.747 le morti.

Nel resto del mondo sono in tutto 3.474 casi in 44 Paesi, 54 le persone decedute.

Scuole chiuse e scuole riaperte per il coronavirus: la situazione

Bene ricordare come se il nuovo coronavirus Sars-Cov-2 è particolarmente insidioso per la sua contagiosità e la capacità di causare facilmente la polmonite, i rischi sono molto bassi per una persona in salute e le morti si contano principalmente tra anziani e persone con malattie croniche.

Coronavirus, che cos'è la Covid-19

La malattia Covid-19 causata dal coronavirus Sars-Cov-2 si sviluppa a partire dalla replicazione del virus nelle cellule delle mucose delle vie respiratorie. Inizia con una rinite che può scendere dalle vie respiratorie superiori alla faringe fino ai bronchi dove può determinare l'insorgenza di una polmonite. Nelle fasi più acute della malattia può essere necessaria la ventilazione artificiale per i pazienti più gravi che presentano insufficienza respiratoria. 

L'Italia cambia strategia: stop ai tamponi senza sintomi 

Intanto il direttore scientifico dell'Istituto Lazzaro Spallanzani di Roma, Giuseppe Ippolito, ha precisato che il centro europeo per le malattie Ecdc ha spiegato che non vi sia la necessità di effettuare tamponi sui soggetti asintomatici. 

"L'Ecdc ha aggiornato un modello per la definizione di casi i Covid 19. Indicando la necessità, da una parte, di isolare e trattare i pazienti sintomatici, dall'altro di non fare test al di fuori dei sintomi o di una definizione epidemiologica dei contatti. È molto importante perché permetterà all'Italia di avere un metodo uguale a quello degli altri Paesi per definire l'epidemia".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dall'inizio dell'emergenza coronavirus in Italia sono stati effettuati 11.085 tamponi. La Regione che ne ha fatti di più è il Veneto con 5300 esami, seguita dalla Lombardia con 3320, poi l'Emilia Romagna con 1033. Nel Lazio sono stati fatti 552 tamponi. Nessun tampone in Basilicata e Molise.

Coronavirus, l'intuizione di un medico ha contenuto il contagio: aperta un'inchiesta

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Heather Parisi: "La seconda quarantena a Hong Kong? Ecco come stanno davvero le cose"

  • Coronavirus, dagli alimenti alle banconote: a cosa stare attenti quando facciamo la spesa

  • Coronavirus, l'appello disperato di Linda da Londra: "Ci lasciano morire soli a casa come animali"

  • Coronavirus, perché i contagi restano stabili: "Il paradosso del plateau"

  • Coronavirus, Renga: "Nella mia Brescia una tragedia, i nonni non ci sono più"

  • Amedeo Minghi ricoverato: "Avervi accanto è importante" (VIDEO)

Torna su
Today è in caricamento