rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
L'epidemia in Italia

Covid, salgono Rt e ricoveri: le regioni dove il virus corre di più

Secondo il report settimanale dell'Iss e del ministero della Salute, l'indice Rt medio è tornato sopra l'1. L'incidenza sale sopra 500 per 100mila abitanti in 8 Regioni

Tornano a salire in Italia i ricoveri in terapia intensiva, l'incidenza e l'indice Rt. Secondo il monitoraggio settimanale sull'andamento del coronavirus in Italia, della cabina di regia Istituto superiore di sanità-ministero della Salute, nel periodo tra l'1 e il 14 giugno l'Rt medio calcolato sui casi sintomatici di Covid è stato pari a 1,07 (range 0,76-1,48), in aumento rispetto alla settimana precedente e oltre la soglia epidemica, emerge dal report Iss. L'indice di trasmissibilità basato sui casi con ricovero ospedaliero è in aumento e anch'esso sopra la soglia epidemica: è pari a 1,16 (1,11-1,21) al 14 giugno, contro il valore di 0,95 (0,91-1) al 7 giugno.

Aumenta l'incidenza: le regioni dove corre il virus

A livello nazionale, l'incidenza settimanale di Covid sale a 504 ogni 100mila abitanti nel periodo 17-23 giugno, contro 310/100mila nel periodo 10-16 giugno. L'incidenza dei casi di Covid sale sopra 500 per 100mila abitanti in 8 Regioni: Abruzzo (533,1), Emilia Romagna (512,0), Friuli Venezia Giulia (552,4), Lazio (672,7), Sardegna (680,7), Sicilia (563,2), Umbria (560,9) e Veneto (623,0). Il valore più alto è dunque quello della Sardegna. Rispetto all'occupazione dei reparti ordinari ospedalieri, questa settimana due Regioni superano la soglia di allerta fissata al 15% per l'occupazione di posti letto da parte di pazienti Covid: la Sicilia (al 17,6%) e l'Umbria (al 17,7%).

Secondo il report, non ci sono regioni o province autonome classificate con rischio basso per Covid. Dodici sono classificate a rischio moderato, mentre 9 sono classificate a rischio alto per la presenza di molteplici allerte di resilienza, e 2 di queste sono ad alta probabilità di progressione. Tutte le regioni/pa riportano una singola allerta di resilienza, e 9 riportano molteplici allerte di resilienza.

Ricoveri in terapia intensiva in aumento

Tornano a crescere anche i ricoveri per Covid. Il tasso di occupazione in terapia intensiva sale al 2,2% (rilevazione giornaliera ministero della Salute al 23 giugno), contro l'1,9% della rilevazione al 16 giugno. Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale sale al 7,9% (rilevazione giornaliera ministero della Salute al 23 giugno), contro il 6,7% della rilevazione al 16 giugno. La percentuale dei casi di Covid rilevati attraverso l'attività di tracciamento dei contatti passa al 9% contro il 10% della scorsa settimana, emerge dal report. Quella dei casi rilevati attraverso la comparsa dei sintomi passa al 45%, dal 44% di 7 giorni fa. Stabile al 47% la quota dei casi diagnosticati attraverso attività di screening.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, salgono Rt e ricoveri: le regioni dove il virus corre di più

Today è in caricamento