rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
i dettagli

Covid, arriva il vaccino "super aggiornato" contro Omicron 4 e 5

Quando potrebbe arrivare un vaccino aggiornato contro le ultime sottovarianti di Omicron e come funzionerà: i dettagli

In autunno potremmo avere un vaccino aggiornato anti-Covid in grado di contrastare più efficacemente Omicron e relative sottovarianti. Grazie alle evoluzioni del virus, l'attuale versione del Coronavirus è il patogeno più trasmissibile mai visto nella storia. I vaccini funzionano ancora contro la malattia grave, ma hanno ridotto la loro efficacia generale da quando è arrivata la variante Omicron con le sue sottovarianti. Con i nuovi vaccini aggiornati si riduce sempre più la distanza tra la ricerca medica e i progressi del virus, per arginare sempre più efficacemente la pandemia. 

I nuovi vaccini, quando?

Vaccini anti-Covid adattati a Omicron a partire da ottobre. E' l'obiettivo comunicato oggi dalla tedesca BioNTech che, annunciando i risultati finanziari relativi al secondo trimestre e alla prima metà del 2022, ha fatto il punto sui programmi che sta portando avanti insieme all'americana Pfizer sul fronte della lotta a Sars-CoV-2. Oltre al vaccino bivalente basato sul virus originario e su Omicron BA.1, per il quale è già stato chiesto il via libera all'Agenzia europea del farmaco Ema, le due aziende intendono avviare questo mese i test clinici anche su un vaccino bivalente mirato a Omicron BA.4 e BA.5, chiamate anche Omicron 4 e Omicron 5.

Per entrambi i prodotti "prevediamo di poter iniziare a fornire vaccini adattati a Omicron già in ottobre, previa approvazione normativa", informa BioNTech. Nella prima metà del 2022, rispetto ai primi 6 mesi 2021, la società con sede a Magonza ha registrato vendite in crescita del 30% a 9,57 miliardi di euro e un utile netto in aumento del 37% a 5,37 mld. Nel secondo trimestre dell'anno, rispetto allo stesso periodo del precedente, sia le vendite che l'utile netto mostrano un calo del 40% circa, a 3,2 miliardi e a 1,67 mld rispettivamente. BioNTech lo attribuisce allo "sviluppo dinamico della pandemia, che porta a un rinvio degli ordini e quindi a fluttuazioni nelle vendite trimestrali". Il gruppo conferma comunque i target di fine esercizio, con vendite di vaccini Covid-19 comprese fra 13 e 17 miliardi di euro.

Cosa ne sarà del vaccino su Omicron 1 ?

BioNTech sta già producendo dalla primavera le dosi del suo primo vaccino contro la prima versione di Omicron - mirato a BA.1 - che sarebbe pronto alla consegna una volta ottenuto il via libera dall'Agenzia europea dei medicinali (EMA). L'EMA ha avviato la rolling review, la revisione continua dei dati per riceverli man mano che arrivano dai test clinici prodotti dall'azienda, e velocizzare così il processo di autorizzazione. In questo modo, l'Ema e il Comitato per l'uso umano dei farmaci sarà quindi in grado di esprimere un parere subito dopo che l'azienda avrà presentato una domanda. Ora si aggiungeranno anche i dati per Omicron 4 e 5. Non è detto che le dosi tarate su Omicron 1 non servano, gli studi in corso daranno un'idea migliore di come si comportano questi vaccini e di come andranno usati. Di sicuro funzioneranno ancora meglio dei primi vaccini basati sulla prima versione del virus, magari affiancandoli e non sostituendoli del tutto. 

Il nuovo vaccino di Pfizer funzionerebbe come la "vecchia" versione: Comirnaty prepara l'organismo a difendersi dal COVID-19 istruendo le nostre cellule facendo produrre la proteina Spike, usata dal virus per riprodursi all'interno del nostro organismo. Le istruzioni per produrre la Spike sono portate dall'mRNA. Quando a una persona viene somministrato il vaccino, alcune delle cellule leggono le istruzioni dell'mRNA e producono temporaneamente la proteina spike, in modo che venga riconosciuta e attaccata dal sistema immunitario. Così, in caso di infezione futura il sistema immunitario riconoscerà il virus come estraneo e sarà pronto a difendersi con anticorpi specifici.

Continua a leggere su Today

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, arriva il vaccino "super aggiornato" contro Omicron 4 e 5

Today è in caricamento