rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Attualità

Omicron 2: cosa sappiamo della nuova variante

Contiene più mutazioni di Omicron e gli esperti sono preoccupati perché si sa poco dei pericoli che essa comporta.

In tanti ne stanno parlando in queste ore anche se la nuova variante è sotto osservazione da qualche giorno: Omicron 2 o meglio la sotto-variante della mutazione identificata con il nome del lignaggio BA.2 sarebbe stata individuta in 53 positivi nel Regno Unito. L'Agenzia per la sicurezza sanitaria inglese ha spiegato che monitorerà con attenzione i casi sulla falsa riga di quanto già fatto da Israele che ne aveva rilevati 20 casi durante il sequenziamento genetico dei pazienti Covid.

Questa variante contiene più mutazioni di Omicron e gli esperti sono preoccupati perché si sa poco dei pericoli che essa comporta. Per il fatto che il virus "Omicron 2" fosse indistinguibile ai primi test molecolari dalla variante omicron propriamente detta, era stata impropriamente ribattezzata dai britannici come "stealth variant", ovvero variante invisibile. Secondo alcune ricostruzioni sarebbe già diffusa in mezzo mondo e individuata in Cina, India ma anche in Danimarca. In particolare il Times of India aveva spiegato che circa l'80% dei casi nella città di Calcutta riguardava questa specifica sottovariante. 

Bisogna quindi preoccuparsi di Omicron 2? Essendo "nata" da una mutazione di Omicron, il coronavirus di lignaggio BA.2 sarebbe in grado di "bucare" i vaccini e pertanto sarebbe più contagiosa e trasmissibile. Tuttavia resterebbe remota la possibilità di incorrere in forme gravi di Covid-19 dopo la vaccinazione. Tuttavia vi sono diversi i punti poco chiari viste le tante mutazioni presenti. Ancora sappiamo troppo poco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicron 2: cosa sappiamo della nuova variante

Today è in caricamento