rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Attualità

Emergenza Ucraina. Da LloydsFarmacia e Croce Rossa Italiana 18.000 farmaci e parafarmaci

Sono oltre 12.000 i prodotti raccolti nella provincia di Milano - dal 2021 ad oggi - grazie alla sensibilità dei clienti della rete di farmacie sul territorio e alle donazioni di LloydsFarmacia, che hanno raggiunto l’Ucraina e i territori di frontiera e dato supporto alle Officine della Salute in Italia

Ha raggiunto in questi giorni l’Ucraina e i territori di frontiera il nuovo carico di farmaci e parafarmaci raccolti da LloydsFarmacia e dalla Croce Rossa Italiana, con il sostegno dei clienti delle rete di farmacie sul territorio che hanno risposto all’invito a dare il proprio contributo, acquistando un prodotto tra quelli più necessari selezionati dalla Croce Rossa Italiana, in collaborazione con la Croce Rossa Ucraina: circa venti tipologie di farmaci e parafarmaci, con un focus particolare per i bambini, fra i più colpiti dal conflitto.

Diventano così 18.000 i prodotti che hanno raggiunto l’Ucraina e i territori di frontiera dal marzo scorso. Prosegue la partnership tra LloydsFarmacia e Croce Rossa Italiana, che ha portato, da fine 2021 ad oggi, a una donazione complessiva di oltre 12.000 prodotti nella provincia di Milano, a sostegno delle fragilità, in Italia e all’estero. La prossima raccolta è prevista a novembre. La risposta della Croce Rossa Italiana all’emergenza ucraina è stata grande: fino ad oggi ha realizzato oltre 14 operazioni internazionali per la consegna di aiuti, consegnato circa 800 tonnellate di beni alla Croce Rossa Ucraina, evacuato centinaia persone fragili, costruito un hub di oltre 1.000 mq per lo stoccaggio dei prodotti. Sono stati oltre 600 i Volontari CRI che hanno risposto alla chiamata della Sala Operativa Nazionale ed hanno dato la loro diponibilità ad essere impiegati nelle operazioni legate alla crisi in Ucraina. “Ringraziamo tutte le persone che, ancora una volta, hanno risposto con generosità e sollecitudine all’appello di un’emergenza umanitaria unica, di fronte alla quale non si può che unire le forze.” – sono le parole di Domenico Laporta, Amministratore Delegato Gruppo ADMENTA Italia-LloydsFarmacia – “L’emozione di essere al fianco della Croce Rossa Italiana si rinnova e ci dà l’opportunità di fare la nostra parte, a sostegno della popolazione ucraina. Ci emoziona particolarmente poter destinare prodotti necessari ai bambini, fra i soggetti più colpiti dal conflitto.

Fin dallo scorso anno, in risposta alla crisi creata dalla pandemia, abbiamo creduto nella partnership con la Croce Rossa Italiana, che ringraziamo per la possibilità di sostenere il suo incredibile impegno per la salute e la tutela dei più deboli. Stiamo già programmando e organizzando le prossime attività autunnali. Un grazie ai nostri farmacisti e ai dipendenti tutti, che aderiscono con entusiasmo, nell’organizzare e realizzare le operazioni di raccolta, e a tutti coloro che hanno scelto e sceglieranno in futuro di donare farmaci e parafarmaci di prima necessità. Insieme alla Croce Rossa, abbiamo la possibilità di essere ancora di più vicini alle persone e alle fragilità emergenti”.

“Ringrazio LloydsFarmacia per aver mostrato la propria sensibilità nell’affiancare le nostre iniziative a sostegno della popolazione ucraina e l’impegno dei Volontari della CRI che, quotidianamente, sono attivi in operazioni di assistenza umanitaria e sanitaria.” – ha dichiarato Rosario Valastro, Vicepresidente della Croce Rossa Italiana – “Dall’inizio del conflitto sono trascorsi più di 110 giorni e Croce Rossa Italiana non ha mai cessato di rispondere a questa grave crisi. I farmaci raccolti ci aiuteranno a curare migliaia di persone, a lenire il dolore di chi soffre, con particolare attenzione ai più vulnerabili, ai bambini e non solo. Noi ci siamo e ci saremo, al fianco di partner che, come LloydsFarmacia, vorranno tendere la mano insieme a noi alla popolazione ucraina”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza Ucraina. Da LloydsFarmacia e Croce Rossa Italiana 18.000 farmaci e parafarmaci

Today è in caricamento