Domenica, 28 Febbraio 2021

Dario Bressanini ha un tumore raro: l'annuncio del chimico e divulgatore su Youtube

Gli è stato diagnosticato un melanoma uveale. In un video ha spiegato come ha scoperto la malattia e che tipo di terapia ha seguito. Tanti i messaggi di affetto e sostegno da parte dei suoi follower

Un frame del video su Youtube in cui Dario Bressanini parla del suo tumore

Dario Bressanini ha un tumore. Il chimico e divulgatore scientifico, molto conosciuto sui social e famoso "svelatore" di bufale, ha annunciato con un video pubblicato sul suo canale YouTube di avere un tumore, molto raro: un melanoma uveale. “È un tumore della coroide, sotto la retina - ha raccontato Bressanini - Un giorno mi sono accorto che vedevo un’ombra nello spazio visivo sinistro in altro. Invece di minimizzare e aspettare che passasse da solo, sono andato dall’oculista e lui ha spedito subito a fare gli esami del caso”. Poi la diagnosi. Da allora la vita di Bressanini, che è seguito dall’Istituto dei Tumori di Milano, è cambiata: “Da quando ho scoperto questa malattia non riesco a pensare ad altro, il pensiero mi risucchia il cervello”. 

Il tumore è radioresistente, ossia non può essere trattato con la radioterapia classica, ha spiegato Bressanini: “Colpisce cinque persone su un milione, pensate la sfiga”. Il melanoma si trova accanto al nervo ottico: "Qualsiasi cosa faccia o non faccia verrà danneggiato irrimediabilmente". Fino a qualche anno fa asportavano direttamente l’occhio, perché c’è il rischio elevato che il tumore che mandi in giro metastasi. Ad oggi il trattamento migliore che si può fare, ha detto il divulgatore, è una tecnica che viene praticata allo Cnao di Pavia, il Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica, che consiste nel bombardare il tumore con un fascio di protoni. “È un posto pazzesco. Hanno un acceleratore di particelle, un sincrotrone come quello del Cern, dove accelerano protoni che usano per sparare contro tumori che altrimenti non sarebbero trattabili in altra maniera. Ho trovato personale gentilissimo e di un’umanità eccezionale". 

Dario Bressanini, il racconto del tumore in un video su Youtube

“Questa terapia è indolore ma molto provante dal punto di vista psicologico”, ha aggiunto Bressanini. Dopo la pubblicazione del video sono arrivate decine e decine di messaggi di incoraggiamento sui social a Bressanini, il cui canale Youtube ha più di 460mila iscritti (su Instagram i follower sono oltre 328mila). 

Lui stesso ha raccontato una volta scoperto il tumore, di aver già ricevuto tanti messaggi di vicinanza da parte di persone ha avuto l'occasione di incontrare e che lo conoscevano già grazie al suo lavoro di divulgazione su Youtube e altrove. “I social fanno anche questo nella marea di ca**ate che ci propongono, riescono a creare un legame tra le persone e questo è successo anche a me”. 

Bressanini ha raccontato ai suoi follower le sue sensazioni e le sue paure per il futuro. “Io non posso fare nulla, sono i medici e i fisici che combattono, hanno combattuto e combatteranno in vece mia contro il mio tumore. Io devo cercare di sostenermi mentalmente per non farmi risucchiare. Dovrò comunque presto imparare a convivere con il fatto che vivrò con un occhio solo. Un pensiero agghiacciante”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dario Bressanini ha un tumore raro: l'annuncio del chimico e divulgatore su Youtube

Today è in caricamento