rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Il decreto

Il governo riaccende le trivelle: "Per dare gas alle aziende a prezzo calmierato"

Il ministro Cingolani annuncia un decreto urgente: "Settimana prossima in Cdm, poi si deve votare in Parlamento, e se qualcuno vota contro lo dovrà spiegare alle aziende".

Il Governo sta lavorando a un provvedimento per dare una certa quantità di gas a prezzo controllato alle aziende che stanno soffrendo. Lo ha detto il ministro per la transizione Ecologica Roberto Cingolani a Radio 24 spiegando che il provvedimento dovrebbe arrivare la settimana prossima.

Cosa succederà in inverno senza gas russo?

"Intendo presentare per la settimana prossima un provvedimento molto chiaro nel quale si chiede di dare una certa quantità di gas alle aziende a un prezzo controllato. Trattandosi di aziende e non di onlus - spiega Cingolani - non si può chiedere loro di fare un regalo o darlo a prezzi scontati, si tratta di società che devono rispondere ad azionisti, quindi stiamo contestualmente pensando di consentire l'estrazione di 4-5 milioni di metri cubi su giacimenti esistenti, senza intaccare l'Alto Adriatico che è problematico per vari motivi, in modo da dare un aiuto".

cingolani-4

Si tratta di un provvedimento "che voglio portare la settimana prossima in Consiglio dei ministri", spiega ancora, "poi si deve votare in Parlamento, e se qualcuno vota contro lo dovrà spiegare alle aziende".

Escluso l'Alto Adriatico, quindi, le aree candidate a una maggiore estrazione di metano sono il Medio Adriatico, il Canale di Sicilia, spiega il titolare del MiTE, ma "a una certa distanza dalle coste e in zone dove siamo già, il minimo che si posa fare senza stravolgere i piani a lungo termine

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il governo riaccende le trivelle: "Per dare gas alle aziende a prezzo calmierato"

Today è in caricamento