Mercoledì, 24 Febbraio 2021
Stati Uniti d'America

Il dottore arrabbiato con Trump che esce dall'ospedale: "È un irresponsabile"

Un medico del Walter Reed dopo la passeggiata per salutare i fans: "Chi era in auto con lui ora potrebbe ammalarsi e morire". Intanto un sondaggio dà in vantaggio Biden e si scopre che il presidente sapeva di essere positivo da giovedì

"Un'irresponsabilità sbalorditiva": Donald Trump è uscito in automobile dal Walter Reed Medical Center per andare a salutare i supporters che stazionavano fuori dall'ospedale. Il presidente, seduto nel sedile posteriore dell'auto, indossava la mascherina. Ma il dottor James Philips, assistant professor alla Georgetown University, chief of Disaster Medicine al dipartimento di Medicina di emergenza e analista della Cnn che frequenta anche il Walter Reed, lo definisce un irresponsabile. E intanto secondo i media Usa il presidente sapeva di essere contagiato già prima di concedere l'intervista a Fox News in cui ha annunciato la positività di Hope Hicks

Il dottore arrabbiato con Trump che esce dall'ospedale: "È un irresponsabile"

Nell'ordine: ieri Trump aveva preannunciato in un video postato su Twitter una "piccola visita a sorpresa" ai suoi fan che stavano fuori dell'ospedale, "patrioti con le bandiere che portano il mio nome, che amano il nostro Paese". Quando lo ha postato stava già uscendo dal Walter Reed. I video che circolano sui social mostrano il presidente, con la mascherina in volto, seduto sul sedile posteriore di un Suv nero, mentre saluta la folla riunita fuori dall'ospedale. In auto con Trump, oltre all'autista, c'era un'altra persona con camice e mascherina. Ovazioni e acclamazioni hanno accompagnato il giro del presidente vicino all'ospedale fino al suo rientro, mentre alcune voci lo danno in uscita dal nosocomio già oggi.

Ma poi è sceso in campo su Twitter il dottor Philips. In una serie di tweet il medico ha criticato il tycoon: "Il suv presidenziale non è solo a prova di proiettili ma anche ermeticamente sigillato contro un attacco chimico. Il rischio di trasmissione Covid-19 all'interno è alto come quello di uscire dalle procedure mediche. L'irresponsabilità è sbalorditiva"

E poi, ancora più esplicitamente: "Ogni singola persona che si trovava nel veicolo durante il giro presidenziale completamente inutile ora deve essere messa in quarantena per 14 giorni. Potrebbero ammalarsi. Possono morire. Per una sceneggiata politica. Gli è stato ordinato da Trump che dovevano mettere a rischio le loro vite per una sceneggiata. Questa è follia".

"La malattia di Trump? Una farsa o una congiura"

"Ha nascosto la positività al suo primo test"

Intanto sui media americano rimbalza un'altra accusa nei confronti del presidente: si sarebbe sottoposto a un test sierologico dopo la notizia della positività di Hope Hicks con risultato positivo ma non lo avrebbe rivelato. Il presidente ha ricevuto il primo esito giovedì sera prima di apparire sulla Fox, dove però non aveva detto nulla, limitandosi a confermare che una delle persone a lui più vicine era stata contagiata e che attendeva l'esito del tampone in serata o il giorno successivo. Poi ha annunciato la positività su Twitter all'una circa di venerdì notte. 

E mentre il ministro della Giustizia americano William Barr ha fatto quattro test Covid da venerdì, tutti negativi, ma ha deciso di autoisolarsi per precauzione, arrivano i risultati dell'ultimo sondaggio Nbc-Wall Street Journal, che dice che Joe Biden è in vantaggio di ben 14 punti a livello nazionale tra gli elettori registrati: 53% a 39%. Si tratta del margine più ampio registrato dai sondaggi delle due testate nell'intera campagna, con un aumento di otto punti rispetto a quello precedente il controverso dibattito tv finito in rissa verbale con l'avversario. Ma anche Hillary Clinton era in vantaggio nei sondaggi quattro anni fa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il dottore arrabbiato con Trump che esce dall'ospedale: "È un irresponsabile"

Today è in caricamento