rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Dopo le denunce / Monza e della Brianza

Due indagati per maltrattamenti alle ginnaste dell'accademia di Desio

L'inchiesta aperta dopo la denuncia di due ex atlete della squadra nazionale di ginnastica ritmica

Due responsabili dell'accademia Internazionale di Ginnastica Ritmica di Desio sono indagati dalla Procura di Monza con l'ipotesi di reato di maltrattamenti nei confronti di due ex atlete della nazionale delle "farfalle" che avevano denunciato abusi psicologici da parte degli allenatori.

La Procura di Monza inizialmente aveva aperto un fascicolo senza ipotesi di reato né indagati sulle presunte rivelazioni di due ex atlete della squadra nazionale di ginnastica ritmica in ordine a comportamenti vessatori ed abusi psicologici subiti durante l'attività sportiva agonistica nel centro di Desio con particolare riferimento a imposizioni e divieti relativi a consumo di cibi e bevande, ai plurimi controlli sul peso corporeo e alle umiliazioni subite in caso di comportamenti ritenuti non adeguati.

Basta e Corradini: "Pesate e insultate, paura anche a bere acqua"

Lo scorso 14 novembre entrambe le ex ginnaste sono state sentite in Procura dove hanno confermato quanto già denunciato sui social e alla stampa. Le ginnaste avevano ricostruito nel dettaglio il contesto nel quale gli abusi si sarebbero verificati, la durata e reiterazione nel tempo degli stessi e i presunti autori dei singoli comportamenti con particolare riferimento al sistema di rigide regole legate all'attività sportiva agonistica, di rilievo nazionale e internazionale. Con questi elementi l'ufficio inquirente ha iscritto nel registro degli indagati due responsabili sia della struttura e della gestione tecnica delle atlete sia delle specifiche condotte di maltrattamento.

La vita da incubo delle ginnaste tra abusi psicologici e diete forzate: commissariata l'accademia 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due indagati per maltrattamenti alle ginnaste dell'accademia di Desio

Today è in caricamento