rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Il caso

Giorgetti: troppi esperti in tv, sul covid serve cautela

L'esponente leghista avrebbe chiesto al governo una riflessione sulla comunicazione di tv pubbliche e private

Nel corso della cabina di regia sulle misure anti-Covid il ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti avrebbe chiesto al governo una riflessione sulla comunicazione di tv pubbliche e private. Secondo le agenzie di stampa Giorgetti ha espresso riserve sulla presenza troppo invasiva nei talk show e nelle trasmissioni tv di virologi ed "esperti" sulla pandemia. Una comunicazione spesso caotica che rischia di generare smarrimento e confusione nei telespettatori.

"Inizia a esserci insofferenza nei confronti di chi ha verità in tasca pronte per ogni situazione e stagione. Verità che sono state sistematicamente smentite dai fatti". Sarebbero state queste le parole che l'esponente leghista ha pronunciato durante la riunione. Da qui l'invito a una sorta di 'raccomandazione' per tutte le reti, pubbliche e private a una maggiore cautela nel trattare gli argomenti relativi al covid. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giorgetti: troppi esperti in tv, sul covid serve cautela

Today è in caricamento