rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Today

Opinioni

Today

Redazione Today

Asterischi, scarpe e panchine rosse sono insopportabile retorica

Al netto di scarpe, sciarpe, luci e panchine rosse in questo Paese le donne continuano a non ricoprire ruoli apicali, ad essere pagate meno, a non avere alcun supporto dallo Stato se decidono di diventare madri e - che audacia! - di continuare pure a lavorare, ad incontrare obiettori di coscienza se decidono di abortire, ad essere considerate prima di tutto per il loro aspetto fisico e, quando - quasi sempre - sono più intelligenti e preparate degli uomini, a diventare improvvisamente anche delle gran rompiscatole, o, se sono "troppo" libere ed emancipate, delle poco di buono.

In questo Paese si continua a pensare di dover risolvere i problemi con il codice penale, invocando pene sempre più pesanti, ma la violenza di genere è un problema culturale. Ci vogliono la scuola, l'educazione sentimentale, affettiva e sessuale tra i banchi. Occorre garantire realmente le stesse possibilità alle ragazze e ai ragazzi, crescere in una famiglia composta da persone che si amano e non che stanno insieme solo per paura di stare sole, che nell'altro vedono un fine e non un mezzo, che si sentono profondamente e che tuttavia sono indipendenti. Ci vuole Amore e ci vuole pure l'Arte di amare (il saggio di Erich Fromm, seppure scritto alla fine degli anni Cinquanta, è senza tempo ed andrebbe davvero studiato nelle scuole).

Servono la sostanza e i contenuti, non le ridicole disquisizioni grammaticali, gli asterischi, le sigle impronunciabili e questo ormai insostenibile politicamente corretto che appesta ogni cosa, queste censure bigotte mascherate da grandi scelte libertarie e questo moralismo imperante e insopportabile. Non si capisce come, con questioni così importanti sul tavolo, sia stato possibile trasformare anche la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne in pura e stucchevole retorica, eppure è successo. Giovedì come mai prima.

Si parla di

Asterischi, scarpe e panchine rosse sono insopportabile retorica

Today è in caricamento