rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Attualità Italia

I giorni della merla sono davvero i più freddi dell'anno?

Il detto popolare che vede i giorni della merla come i più freddi dell'anno è in contrasto con le statistiche meteo degli ultimi decenni, ma come tutte le tradizioni benché sia scollata dalla realtà è difficile a morire

I giorni della merla secondo il detto popolare sarebbero i tre giorni più freddi dell'anno: secondo alcune tradizioni corrispondono agli ultimi tre giorni di Gennaio, per altre agli ultimi due e al primo di Febbraio. Poco importa perché è una credenza che poco ha in comune con una verità scientifica.

Le statistiche meteo degli ultimi decenni contrastano con il detto popolare, ma mediamente negli ultimi decenni dopo il 10 di gennaio la temperatura mostra una tendenza ad aumentare.

Giorni della Merla: perché

Sono varie le tradizioni popolari colme di regionalismi che vogliono il 'cuore' dell'inverno legato alla femmina del Merlo. Il fil rouge della leggenda narra che a causa del freddo la Merla, che un tempo aveva il piumaggio bianco, per riscaldarsi andò a ripararsi in un camino. Così che il suo manto divenne grigio per la fuliggine e da allora rimase di tale colore. La leggenda giustifica così in maniera favolistica il dimorfismo della livrea del merlo bruna/grigia nelle femmine, nera brillante nel maschio.

Giorni della Merla: le credenze popolari

Sempre secondo le tradizioni legate ai giorni della Merla "se i giorni della merla sono freddi, la primavera sarà bella; se sono caldi, la primavera arriverà in ritardo". Anche in questo caso non vi è ovviamente alcuna verità oggettiva a sufragare l'affermazione popolare.

Giorni della Merla sono i più freddi?

I Giorni della Merla corrispondono al cuore dell'inverno e se statisticamente non è detto che siano i più freddi dell'anno è chiaro che rappresentano il cuore dell'Inverno. Tornando alle previsioni meteo quest'anno i giorni della merla rispetteranno la tradizione. E se il detto popolare corrisponde a realtà le previsioni meteo di fine gennaio ci incoraggiano a sperare in una bella primavera per il 2019. 

giorni merla

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse che prevede dalle prime ore di mercoledì 30 gennaio, nevicate fino a quote di pianura, su Lombardia, Emilia-Romagna, entroterra ligure, Toscana settentrionale e orientale, con accumuli al suolo da deboli a moderati, puntualmente abbondanti sui rilievi; sopra i 300-500 metri, sul resto della Toscana, con accumuli al suolo da deboli a moderati.

Si prevedono inoltre nevicate, sopra 400-600 metri, sulla Sardegna, con accumuli al suolo deboli. Venti forti o di burrasca, dai quadranti occidentali, dapprima sulla Sardegna in estensione, dalla sera, a Sicilia e Calabria. Mareggiate lungo le coste esposte.

Sulla base dei fenomeni in atto è stata valutata per la giornata di domani, mercoledì 30 gennaio, allerta gialla su alcuni bacini di Abruzzo, sui settori costieri del Lazio, gran parte della Basilicata e della Sicilia e sul versante nord-occidentale della Sardegna.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I giorni della merla sono davvero i più freddi dell'anno?

Today è in caricamento