Sabato, 15 Maggio 2021
parole di condanna

Giulia Bongiorno tuona contro Grillo: "I genitori della ragazza distrutti, porterò il video in Procura"

E' lei l'avvocato della ventenne che ha denunciato il figlio del fondatore del M5S e i tre amici. L'accusa è stupro di gruppo

Giulia Bongiorno a L'aria che tira

Il video in cui Beppe Grillo prende le parti del figlio, Ciro, indagato insieme a tre amici per violenza di gruppo, ha scatenato un putiferio. Valanga di critiche per il fondatore del Movimento 5 Stelle, soprattutto per le gravi affermazioni fatte sulla tempistica della denuncia. La presunta vittima, sostiene Grillo, avrebbe aspettato troppo prima di denunciare, comportamento che secondo lui avallerebbe l'ipotesi - sostenuta dalla difesa - dell'accondiscendenza. 

Dopo le dure reazioni arrivate dal mondo politico, e non solo, ecco la replica di Giulia Bongiorno, avvocato della ragazza che ha denunciato la violenza: "Le vittime non hanno detto nulla, i genitori sono distrutti, silenti e sbigottiti, non immaginavamo una ridicolizzazione del loro dolore. Non si ribaltano i ruoli, noi non ci stiamo, noi non ci facciamo intimidire. Porterò il video di Beppe Grillo in Procura - prosegue l'esponente della Lega, ospite a 'L'aria che tira' - perché reputo che sia una prova a carico, documenta una mentalità".

Myrta Merlino e il 'vaffa' a Grillo che difende il figlio: "Calpesta anni di battaglie per le donne"

Giulia Bongiorno promette di battersi fino in fondo, come ha sempre fatto in difesa delle donne: "Da anni con Michelle Hunziker mi batto contro la violenza sulle donne. Gli argomenti sviluppati nel video di Beppe Grillo li trovavo 20.30 anni fa quando difendevo le vittime - conclude - gli avvocati cercavano sempre di dire che la vittima se l'era cercata. A me questo fa paura". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giulia Bongiorno tuona contro Grillo: "I genitori della ragazza distrutti, porterò il video in Procura"

Today è in caricamento