Martedì, 20 Aprile 2021
L'opinione di Andrea Falla

L'opinione di Andrea Falla

A cura di Andrea Falla

Venezia è libera dai mostri della laguna

Stop alle grandi navi nella laguna di Venezia

La laguna è libera. Con il decreto approvato dal Consiglio dei ministri, che stabilisce che l'approdo definitivo delle Grandi Navi a Venezia dovrà essere progettato e realizzato fuori dalla laguna, arriva la parola 'fine' ai rischi per la città di cristallo, messa sempre a repentaglio dal passaggio e dell'arrivo di questi titani del mare. Una vittoria per i cittadini, di Venezia e non solo, celebrata dal su Twitter dal ministro dei Ben Culturali, Dario Franceschini.

Una decisione attesa da anni, che libera di fatto Venezia dalla morsa delle grandi navi. Per trovare l'ultimo episodio 'pericoloso' non serve andare troppo indietro nel passato: il 2 giugno del 2019 la Mcs Opera si schiantò contro la banchina di San Basilio. Un evento che non doveva avvenire e che adesso è stato definitivamente scongiurato. Per il 2021 sono stanziati 2,2 milioni di euro, poi si dovrà pensare ad un nuovo progetto per realizzare nuovi punti di attracco fuori dalla laguna.

Un risultato storico dopo nove anni di battaglia, ricorda il comitato NoGrandiNavi, ma che vive ancora in una sorta di limbo: ''Al momento la soluzione transitoria  di un nuovo terminal a Porto Marghera si profila invece come indicazione, non compare infatti nel Decreto Legge emanato ieri''.

Quello che manca è però un progetto definito e sostenibile che tenga conto dei rischi legati alla navigazione del canale Malamocco-Marghera e alla salvaguardia della Laguna. Le variabili in gioco sono diverse: dall'interferenza con il Mose all'erosione dei fondali, passando per il traffico e la sicurezza della navigazione.

Tutte variabili che rendono il nuovo progetto a dir poco complesso. Una soluzione rapida ed efficace va trovata in fretta, eppure, ad oggi, non esiste una base per questo progetto. Il rischio è che i tempi diventino biblici e che Venezia, da libera, ma con il rischio che una soluzione transitoria diventi, per inerzia, definitiva. Venezia finalmente è libera, facciamo in modo che rimanga tale.

Si parla di

Venezia è libera dai mostri della laguna

Today è in caricamento