Venerdì, 23 Aprile 2021

"Il lockdown? Ha salvato 600mila italiani": Sileri fa chiarezza anche sui guanti

Cene in casa con amici? Sì ma in sicurezza, ma niente scambi di bicchieri o bottiglie così come sono da evitare assembramenti o cortei senza mascherine. E i guanti? obbligatori solo al supermercato. Fa chiarezza il viceministro Pierpaolo Sileri

Cene in casa con amici? Sì ma in sicurezza, ma niente scambi di bicchieri o bottiglie così come sono da evitare assembramenti o cortei senza mascherine. E i guanti? obbligatori solo al supermercato. Il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri oggi è intervenuto a Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, dove ha toccato diversi temi in merito al coronavirus: dall'esponente del governo sono arrivate importanti rassicurazioni e qualche delucidazione, in primis sulla pericolosità del virus

Dobbiamo ancora avere paura di prendere il Covid, oggi?
"Il virus circola, facciamo chiarezza anche sulle parole di Zangrillo, che non ha detto una cosa sbagliata. Ha detto che l'impegno critico è in questo momento verso le zero. Il virus può continuare a circolare, circola meno perché siamo stati bravi a seguire le regole. Un recentissimo lavoro stima quante vite sono state salvate col lockdown: si superano le 600mila in Italia".

Oggi gli assembramenti sono permessi oppure no?
"Le manifestazioni in cui si è senza mascherine gomito a gomito assolutamente no, questo dovrebbe dirlo anche il senso civico. Se si vuole manifestare va fatto in sicurezza”. Eppure in questo periodo ce ne sono state diverse, da quella del c.destra alle Sardine. “Le Sardine da quello che ho visto sono state ben distanti l'uno dall'altro, con le mascherine. Ma ho visto comportamenti che non dovrebbero esserci, anche tra semplici cittadini, per strada, persone che si scambiano una birra. Sono comportamenti pericolosi".

E i cortei possono esser fatti?
"Così come una processione in cui la distanza non può esser controllata non andrebbero fatti. Vale anche per una festa a casa: se volessi invitare a casa 20 persone lo spazio dentro casa non sarebbe sufficiente a mantenere le distanze: se consideriamo che ogni persona ha bisogno di un metro di distanza intorno a sé...Insomma, va bene fare le cene ma vanno fatte in sicurezza".

Per l'OMS i guanti non servono più.
"Se usati nel supermercato, in frutteria, c'è la necessità di usarlo, altrimenti non vi è motivo di usarlo, perché diventa un ricettacolo di germi. Meglio lavare le mani frequentemente, è la soluzione migliore".

Ha scaricato Immuni?
"L'ho scaricata alle 20.02 del giorno in cui è stata disponibile. Dalla prossima settimana avremo i primi dati, siamo partiti da poche ore. Io non avrei fatto alcune affermazioni come 'io non la scarico': superiamo i pregiudizi e i limiti politici".

A livello di comunicazione c'è qualcosa che non ha amato durante questo periodo difficile?
"Quello che non ho amato, alla lunga, è stata la comunicazione quotidiana dei dati, vanno valutati in un trend settimanale".

Chiudiamo parlando di cose più leggere: come si distrae in questo momento il viceministro Sileri?
"Lo scorso weekend ho trapiantato nel mio orto dei pomodorini ciliegino e delle zucchine".

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il lockdown? Ha salvato 600mila italiani": Sileri fa chiarezza anche sui guanti

Today è in caricamento