rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Israele

Il Paese che può raggiungere l'immunità di gregge con Omicron

Negli ultimi dieci giorni i contagi in Israele si sono quadruplicati portandosi a più di 3.500, ma con un numero di decessi che non ha registrato la stessa crescita

Israele spera di raggiungere l'immunità di gregge grazie alla quarta ondata Covid guidata da Omicron. Nachmann Ash, considerato il miglior consigliere sanitario del paese, è convinto che grazie all'elevata contagiosità della variante Covid di origine sudafricana Israele potrà raggiungere presto la tanto attesa immunità di gregge. Secondo alcuni modelli, infatti, fino a quattro milioni di persone potrebbero essere infettate da Omicron entro la fine di gennaio (9,2 milioni gli abitanti della nazione). "Il prezzo dell'immunità di gregge è di moltissime infezioni, e questo potrebbe finire per accadere. I numeri devono essere alti per raggiungere l'immunità di gregge, qualcosa che è effettivamente possibile", ha dichiarato Ash.

Israele allenta le restrizioni sulla quarantena

Israele, paese diventato punto di riferimento nella pandemia poiché in anticipo rispetto alle altre nazioni sulla vaccinazione, dopo i fragili ha iniziato a somministrare la quarta dose di vaccino anti Covid al personale medico e alle persone ultra sessantenni, a quattro mesi dal richiamo booster. Sul fronte delle misure anti Covid, invece, il primo ministro Naftali Bennett sta adottando una politica più blanda rispetto al passato nonostante l'elevato numero di contagi, visto che Omicron non sembra provocare malattia grave. Negli ultimi dieci giorni i contagi in Israele si sono quadruplicati portandosi a più di 3.500, ma con un numero di decessi che non ha registrato la stessa crescita. Lo stesso premier ha dichiarato che "all'apice dell'ondata supereremo la soglia dei 50mila contagi al giorno: si tratta di numeri molto elevati, ma dal mondo abbiamo appreso che se siamo vaccinati siamo protetti da forme gravi di malattia". Alla luce di questa evidenza Bennett ha cambiato alcune regole sulla quarantena, abolendo l'isolamento per i vaccinati di età superiore ai 5 anni se negativi al test. Introdotto anche un green pass provvisorio della durata di un mese per chi fa la prima dose di vaccino Pfizer. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Paese che può raggiungere l'immunità di gregge con Omicron

Today è in caricamento