La Juventus a Torino con Save the Children contro la povertà educativa

Al via la riqualificazione del Punto Luce di Torino Vallette, a pochi passi dall’Allianz Stadium, che Juventus sosterrà anche per i prossimi anni in un quartiere dove il numero di minori è nettamente superiore alla media della città e con una significativa presenza di nuclei familiari in condizioni di fragilità socio-economica

Il Punto Luce di Torino Vallette (foto di Francesco Alesi)

Juventus in campo con Save the Children per riqualificare e sostenere per i prossimi anni il Punto Luce creato dall'organizzazione nel quartiere Vallette di Torino, a soli 800 metri dall’Allianz Stadium. L'obiettivo è quello di offrire ai bambini e ragazzi tra i 6 e i 17 anni quelle opportunità educative indispensabili per il loro sviluppo e il loro futuro, ma di cui troppo spesso continuano ad essere privati, tra cui sostegno allo studio, promozione della lettura, laboratori artistici e musicali, accesso alle nuove tecnologie, sport e attività motorie.

Il Punto Luce di Torino Vallette si trova in via Fiesole 19/A ed è gestito da Save the Children in collaborazione con l'associazione Vides Main. Grazie all'impegno della "Signora" saranno raddoppiati gli spazi attualmente disponibili nella struttura, trasformando così il centro – che dal 2014 ad oggi è stato frequentato da quasi 1.000 bambini e ha coinvolto circa 250 mamme e papà -  in un vero e proprio hub educativo aperto alle tante realtà attive sul territorio e in cui, oltre alle attività del Punto Luce, verranno integrate anche quelle dello Spazio Mamme, il progetto di Save the Children destinato alle mamme e ai bambini tra 0 e 6 anni.

“In questi anni attraverso il calcio e le sue progettualità, Juventus si è impegnata responsabilmente nei confronti dei propri stakeholder", ha dichiarato il presidente della Juventus, Andrea Agnelli. "Oggi il mondo ci chiede un’evoluzione, un cambio di passo. Non solo sul campo dove abbiamo costruito la nostra Storia, ma anche nei contesti che ci circondano, facendo leva sui valori dello Sport per contribuire concretamente all’evoluzione della Società e delle nuove generazioni. L’educazione e le giovani generazioni sono i pilastri portanti del nostro impegno e la partnership con Save the Children rappresenta un importante passo di questo percorso. Con la riqualificazione e il sostegno al Punto Luce di Torino diamo un segno concreto e offriremo ulteriori opportunità al nostro territorio. Oltre al supporto ai ragazzi e alle famiglie della zona, che rimane l’obiettivo principale, questa opportunità si rivolge anche alle persone di Juventus e ai nostri partner. Si tratta di una nuova possibilità di imparare e crescere insieme mettendosi in gioco in prima persona su un nuovo campo".

“Siamo estremamente felici e orgogliosi di avere Juventus al nostro fianco nel contrasto alla povertà educativa, che priva ancora troppi bambini e bambine, nel nostro Paese, della possibilità di vivere a pieno la propria infanzia e costruirsi il futuro al quale hanno semplicemente diritto. Grazie a questa partnership preziosissima, tantissimi bambini del quartiere Vallette e delle aree limitrofe avranno l’opportunità di scoprire e coltivare le proprie passioni e talenti, di perseguire le proprie aspirazioni e i propri sogni, di crescere e apprendere come ogni bambino in Italia e al mondo dovrebbe. E ancora una volta Juventus è scesa in campo con lo stile che la contraddistingue, l’impegno a dare il meglio, inserendo un ulteriore tassello nel percorso intrapreso insieme per vincere la partita contro la povertà educativa, la più importante per tanti bambini", ha dichiarato Claudio Tesauro, Presidente di Save the Children.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Buoni fruttiferi postali, il "brutto pasticcio" sui rimborsi

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 20 febbraio 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 22 febbraio 2020

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Il marito di Mara Venier dopo le accuse: "Il successo dà fastidio, prenderemo decisioni"

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 18 febbraio 2020

Torna su
Today è in caricamento