rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Come stanno le cose

Il lockdown solo per i non vaccinati arriva anche in Italia?

Regioni e partiti divisi sul "modello Austria" per far fronte alla quarta ondata Covid. Alcuni governatori chiedono di limitare le libertà di chi non si è immunizzato, ma il governo per ora frena

L'Austria ha mandato in "lockdown" i non vaccinati. Dalla mezzanotte di lunedì, infatti, chi non è immunizzato non può più accedere a ristoranti, locali, hotel, sport, eventi culturali. Circa due milioni di cittadini non immunizzati a Vienna e dintorni possono uscire solo per lavoro, acquisti di prima necessità e attività motorie. Una misura presa per contrastare la quarta ondata della pandemia di Covid che sta colpendo l'Europa, e che ora è entrata anche nel dibattito pubblico italiano.

Il lockdown solo per i non vaccinati arriva anche in Italia? Per far fronte alla quarta ondata di contagi e scongiurare nuove chiusure generalizzate basate sul sistema dei colori, alcuni presidenti di regione si dicono favorevoli all'eventuale adozione di una restrizione simile e fanno un appello al governo per introdurla, altri invece sono più incerti o temono le tensioni sociali che ne deriverebbero. Dal governo Draghi, però, arriva una netta frenata. Almeno per il momento.

Chi vuole (e chi no) un lockdown solo per i non vaccinati in Italia

Favorevole al "modello Austria" è il presidente della regione Liguria, Giovanni Toti: "Chiederemo al governo come regioni che le misure restrittive legate alle fasce di colore valgano per le persone che non hanno fatto il vaccino, non per le persone che lo hanno correttamente fatto", ha detto. "Se qualcuno deve essere convinto sono coloro che non si sono vaccinati - ha argomentato Toti -. Le misure che devono essere prese, lo devono essere solo per i non vaccinati, non certo per chi ha fatto fino in fondo il suo dovere".

Al modello Austria guarda anche il governatore altoatesino Arno Kompatscher: "L'andamento della pandemia in Alto Adige non è soddisfacente. Guardando i dati è ormai sotto gli occhi di tutti che dove il tasso di vaccinazione è basso ci sono più ricoveri - ha spiegato -. Abbiamo chiesto a Roma di consentire vantaggi per i vaccinati, come già avviene in alcuni Paesi europei con la regola 2G (vaccinato o guarito, ndr)". Non esclude l'idea nemmeno il presidente del Friuli-Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga: "Nel caso in cui dovessimo andare verso una zona arancione, e da quella in su, penso che il prezzo delle chiusure non lo possano pagare i vaccinati, che hanno difeso sé stessi e gli altri, partecipando alla campagna vaccinale".

I nuovi pazienti Covid ricoverati in ospedale e l'effetto paradosso

Più incerto il governatore dell'Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, che interpellato sull'ipotesi di avere anche in Italia un lockdown solo per i non vaccinati ha risposto: "Non lo so, dovremo discuterne. Intanto credo che la prima cosa da fare sia quella di proseguire con le vaccinazioni". A un lockdown solo per i non vaccinati come in Austria, "dal punto di vista dell'opportunità" il governatore della Lombardia Attilio Fontana direbbe sì, ma "dal punto di vista della tensione sociale mi lascerebbe un po' perplesso". Esprime i suoi dubbi invece Luca Zaia. Secondo il presidente del Veneto, infatti, il modello austriaco sarebbe difficile da applicare nel nostro Paese dal punto di vista costituzionale. "E a me piacerebbe pensare a noi stessi come a una comunità, non riempirci di divieti", ha detto.

Sul fronte dei partiti si è espresso chiaramente Matteo Renzi: "Stanno aumentando purtroppo i casi, probabilmente qualche regione andrà in zona gialla - ha detto il leader di Italia Viva -. Mi piacerebbe che l'Italia adottasse lo stesso metodo dell'Austria: cioè vanno in lockdown solo quelli che non hanno fatto il vaccino, sennò tutti dovremmo pagare le conseguenze di chi non l'ha fatto. Vorrei che chi ha fatto il vaccino potesse non avere restrizioni". Matteo Salvini, invece, non vuole sentir parlare di chiusure. "Rivedere le regole del green pass visto l'aumento dei contagi? Mi rifiuto di pensare a nuove chiusure, nuovi lockdown, nuove limitazioni", si è limitato ad osservare il numero uno della Lega.

Fuori dalla maggioranza, la leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni ha commentato: "Siamo la nazione che ha usato il green pass in modo più energico: mi sarei aspettata che, a fronte di quella scelta, non si sarebbe parlato di nuove restrizioni. Qualcosa non ha evidentemente funzionato". Tra i contrari c'è anche il leader del Movimento 5 stelle ed ex presidente del Consiglio Giuseppe Conte: "Le misure vanno dosate con equilibrio, sono contrario ad operare ulteriori strette. Certo, se fosse proprio necessario… ma credo che possiamo affrontare più serenamente di altri Paesi questo passaggio".

"I numeri dell'Austria sono lontani"

Di fronte al pressing di alcune regioni che chiedono restrizioni per i non vaccinati sul "modello Austria", per ora il governo non ha espresso una posizione ufficiale. Tuttavia, non ci sarebbero le premesse numeriche per "fare come Vienna" che ha imposto il lockdown ai no vax: è questo il ragionamento che viene fatto a LaPresse da fonti di governo che seguono costantemente i dati e la curva epidemiologica nel nostro Paese, dopo le richieste arrivate da diversi presidenti di regione sulla possibilità di limitare le libertà di chi non si è immunizzato.

L'Austria, viene spiegato, ha poco meno di 10 milioni di abitanti e viaggia sui 12mila casi al giorno di Covid-19. "È come se noi viaggiassimo su 72mila nuovi contagi nelle 24 ore", mentre ieri in Italia i nuovi casi sono stati 5.144, con picchi nella settimana scorsa da 8.500. La pressione sulle aree mediche e le terapie intensive, viene ribadito, "è un po' più alta in Veneto, Friuli-Venezia Giulia e Bolzano, non sta schizzando verso l'alto". Resta fermo, poi, il sistema delle aree di colorazione. Le zone gialle, arancioni o rosse, viene sottolineato, scattano in base agli indicatori ospedalieri e alle terapie intensive e "sono quelli che hanno chiesto le regioni".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il lockdown solo per i non vaccinati arriva anche in Italia?

Today è in caricamento