Mascherine e multe, la circolare del Viminale chiarisce le regole

Anche chi fa attività motoria all'aperto dovrà indossare obbligatoriamente la mascherina e no, la camminata sotto casa non vale come scusa. Multe anche per pub, bar e ristoranti con "attività danzanti"

Anche chi fa attività motoria all'aperto dovrà indossare obbligatoriamente la mascherina. Lo scrive il Viminale in una circolare firmata nella serata di ieri dal capo di Gabinetto Bruno Frattasi con la quale vengono dati dei chiarimenti ai prefetti sul decreto legge approvato il 7 ottobre scorso.

Per attività motoria, come sottolinea il ministero, "si deve intendere la mera passeggiata e non la corsa, anche quella svolta con finalità amatoriali, in quanto riconducibile ad attività sportiva". Quindi, conclude, "jogging e footing potranno continuare a svolgersi senza obbligo di mascherina". 

Mascherina obbligatoria anche per passeggiare

La disposizione che prevede l'uso della mascherina "esenta dall'obbligo di utilizzo solo coloro che abbiano in corso l'attività sportiva e non quella motoria, non esonerata, invece, dall'obbligo in questione".

Nelle bozze del decreto circolate nei giorni scorsi era scritto che dall'obbligo di utilizzare la mascherina erano esentati "i soggetti che stanno svolgendo attività sportiva o motoria" ma nel testo pubblicato in Gazzetta l'esenzione è rimasta solo per coloro che fanno attività sportiva.

Multe per pub e ristoranti che faranno ballare i clienti

Tra le novità anche le sanzioni per gli esercenti di ristoranti, bar e pub che offriranno attività danzanti per i clienti, attività che è invece - vale la pena ricordare - interdetta. Insomma, niente più "cene spettacolo" come molti esercenti avevano tentato di proporre per aggirare le norme che hanno chiuso le discoteche.

Zone rosse, confini regionali chiusi e coprifuoco: le opzioni sul tavolo del governo per evitare il lockdown

Quanto ai controlli solo nella giornata di ieri sabato 10 ottobre sono state sanzionate 471 persone mentre 6 persone sono state denunciate per inosservanza del divieto di spostamento dalla propria abitazione perché in quarantena. Sono stati 7.648 gli esercizi e le attività commerciali controllati, con 28 titolari multati. In totale 8 locali sono stati chiusi provvisoriamente, altri 3 sono stati invece chiusi con "sanzione amministrativa accessoria". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Articolo aggiornato alle 18:04 con le precisazioni del ministero dell'Interno

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lele Mora senza filtri: "Alberto Matano e il suo amico speciale. Garko? Fui io a fargli vincere concorsi, poi lo portai da Tarallo"

  • Verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • Estrazioni Lotto e numeri SuperEnalotto di giovedì 22 ottobre: numeri vincenti e quote

  • Dpcm 18 ottobre: le nuove misure della stretta in arrivo oggi

  • Fa la spia perché il vicino non rispetta la regola dei 6 in casa e finisce malissimo

  • Selvaggia Lucarelli choc: "Sono stata male 5 anni per un uomo, ho perso tutti i capelli. Misi in pericolo la mia vita"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento