rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
La decisione

Matteo Bassetti sotto scorta dopo l'escalation di minacce

Si tratta di una scorta dinamica, cioè una protezione non continuativa ma che seguirà da vicino tutti gli spostamenti del medico

Era da tempo che riceveva continue minacce da no-vax, ma i livello di guardia è salito perché adesso il Comitato per l’Ordine e la sicurezza pubblica assegna la scorta a Matteo Bassetti, il professore di Malattie infettive a Genova, da qualche tempo nel mirino degli odiatori social di professione per le sue dure prese di posizione a favore della campagna vaccinale anti Covid.

“In queste settimane sto assistendo ad un incremento esponenziale di insulti e minacce di morte nei miei confronti” aveva scritto sulla sua pagina Facebook proprio il medico ligure due giorni fa. Una escalation che preoccupa perché ora al primario, che è anche tra i volti più noti dei virologi in tv, è stata assegnata la scorta.

Si tratta di una scorta dinamica, cioè una protezione non continuativa ma che seguirà da vicino tutti gli spostamenti del medico. “Siamo tutti esausti e provati da questa pandemia e dagli eventi degli ultimi giorni - ha scritto Bassetti su Facebook - ma l’intolleranza, espressa con minacce di morte ed ogni tipo di epiteto violento, verso chi la pensa diversamente o cerca di dare il proprio contributo scientifico non può essere tollerata né giustificata. Stiamo lavorando intensamente con il mio legale per assumere tutte le iniziative meglio ritenute a tutela della mia persona e della mia professionalità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Matteo Bassetti sotto scorta dopo l'escalation di minacce

Today è in caricamento