Venerdì, 26 Febbraio 2021

Matteo Bassetti: "Ho appena fatto il vaccino, mi sento più forte"

L'appello dell'infettivologo: "Nella sanità lavori solo chi si è vaccinato"

Matteo Bassetti (Foto ANSA/LUCA ZENNARO)

"Ho appena fatto il vaccino a Genova e sono molto contento. Sono orgoglioso di averlo fatto tra i primi e mi sento più forte. Credo che ognuno che farà il vaccino dovrà sentirsi più forte". Lo afferma all'Adnkronos Salute Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova e componente dell'Unità di crisi Covid-19 della Liguria, che oggi ha ricevuto la prima dose di vaccino Pfizer-BionTech. 

"E' fondamentale farlo ed è un atto d'amore verso di noi e verso gli altri - dichiara ancora Bassetti - E' anche un tributo a quello che la scienza ha fatto in dieci mesi. Mi auguro che da oggi in poi inizi nuova era, quella post Covid grazie al vaccino".

Coronavirus: chi dice no al vaccino

"Nella sanità lavori solo chi si è vaccinato"

Come riporta Agi, Bassetti osserva inoltre che "andava fatta prima una legge" per rendere obbligatorio il vaccino per tutto il personale sanitario: "A questo punto - rileva - vedremo a livello nazionale quale sara' stata la copertura alla fine di febbraio. A quel punto si dovranno prendere dei provvedimenti". "Credo che in un ospedale, una struttura sanitaria, una Rsa possa entrare unicamente chi ha fatto il vaccino".

"Chi non ha fatto il vaccino non è giusto che lavori nel sistema sanitario", dice ancora spiegando che "non è un problema solo per se stesso ma anche per le persone che assiste. Lo abbiamo visto anche qui al San Martino, tante volte gli operatori sanitari hanno portato il contagio alle persone. Dobbiamo arrivare ad avere una copertura del 100%, non esiste 80-85%. Degli operatori sanitari chiunque dev'essere vaccinato".

Per l'infettivologo deve vaccinarsi anche chi ha gia' avuto il Covid: "I dati ci dicono che l'immunità rimane fino a 8 mesi, ma dobbiamo comunque vaccinarci perche', in ogni caso, si dà un colpo importante al sistema immunitario molto piu' ampio e piu' forte di quello che puo' dare un'infezione naturale". 

V-Day, partono le vaccinazioni: le tappe del piano italiano

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Matteo Bassetti: "Ho appena fatto il vaccino, mi sento più forte"

Today è in caricamento