rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Emergenza in mare

Migranti: la nave della ong SeaEye verso Lampedusa con 800 persone a bordo

Nella notte il salvataggio in acque maltesi "Vergogna che La Valletta non sia intervenuta"

Nella notte le navi delle ong tedesche Sea Eye e Mission Lifeline hanno soccorso 400 persone in acque maltesi. I migranti si trovano ora a bordo della Sea Eye 4 che trasportava già altri 400 persone salvate nei giorni scorsi. La nave sta procedendo verso Lampedusa.

seaeye-4-2

"È una vergogna che Malta abbia ignorato le chiamate di aiuto", affermano le ong che riferiscono di essere intervenute in aiuto ad una barca di legno di due piani con una falla nello scafo dalla quale entrava acqua.

"Chiediamo che le autorita' italiane assistano subito gli 800 a bordo Sea Eye e ne garantiscano lo sbarco in un porto sicuro", ha fatto appello Mediterranea Saving Humans.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti: la nave della ong SeaEye verso Lampedusa con 800 persone a bordo

Today è in caricamento