rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Attualità

Migranti, altro che invasione: sbarchi dimezzati nel 2019

Il Viminale ha pubblicato i dati sugli sbarchi aggiornati al 24 dicembre: quest'anno sono arrivati 11.439 migranti, il 50% in meno rispetto al 2018

Nel 2019 i migranti sbarcati sul territorio italiano sono stati la metà rispetto all'anno precedente. Il dato mostra gli arrivi in calo, al contrario di chi ancora grida all'invasione, arriva direttamente dal Viminale

Migranti, sbarchi dimezzati nel 2019

Secondo il report su sbarchi e accoglienza, pubblicato sul sito del Ministero dell'Interno e aggiornato al 24 dicembre 2019, nell'anno che si sta per concludere sono arrivati 11.439 migranti, il 50,72% in meno rispetto al 2018, quando ne sbarcarono 23.210.

migranti-dati-2019-2

Un dato che aumenta ancora di più rapportandolo con il 2017, quando arrivarono 118.914 migranti, il 90,38% in più rispetto a quest'anno.

migranti-dati-viminale-confronto-anni-2

Migranti, la maggior parte vengono da Tunisia e Pakistan

Secondo i dati del ministero dell'Interno, aggiornati al 24 dicembre, il maggior numero di migranti sbarcati in Italia sono di nazionalità tunisina (2.654). Seguono i pachistani (1.180) e gli ivoriani (1.135). I minori stranieri non accompagnati sono stati 1.618, circa mille in meno rispetto al 2018 e 14mila rispetto al 2017.

migranti-dati-2019-nazionalita-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti, altro che invasione: sbarchi dimezzati nel 2019

Today è in caricamento