Mercoledì, 28 Ottobre 2020
Foto archivio Ansa
Attualità

Coronavirus: il comune italiano che chiude scuole, mercato e parchi gioco

Fino a domenica niente lezioni in presenza e limiti per gli esercizi commerciali a Misilmeri, in provincia di Palermo. Il sindaco Rosalia Stadarelli sceglie la via della prudenza

Sono 108 i nuovi casi di Covid-19 in Sicilia nelle ultime 24 ore. Attualmente ci sono 2390 positivi di cui 224 ricoverati in ospedale, quindici dei quali in terapia intensiva e 2.151 si trovano in isolamento domiciliare, per un totale di 6.145 casi dall'inizio dell'epidemia. Situazione difficile a Misilmeri, comune di circa 30mila abitanti nel Palermitano, dove sono stati registrati sei casi positivi al coronavirus, ma si attende l'esito di altri tamponi. Ecco perché il sindaco Rosalia Stadarelli ha scelto la via della prudenza, firmando un'ordinanza con la quale ha chiuso le scuole in via provvisoria fino a domenica 27 settembre. Previsti limiti anche per gli esercizi commerciali.

Una linea dura, così come avvenuto nei giorni scorsi a Corleone dove il primo cittadino ha deciso un mini lockdown - con studenti a casa e pub e bar chiusi obbligatoriamente dalle 22 - per il timore che un matrimonio con circa 250 persone possa aver innescato un focolaio.

Mini lockdown a Misilmeri, in provincia di Palermo

Il sindaco di Misilmeri ha spiegato il senso del provvedimento nel corso di una diretta Facebook: "Non è un periodo lungo ma un 'reset'. Ci servono questi giorni per consentire all'Asp di effettuare i controlli sulle persone monitorate. Tra i casi accertati ci sono persone che si sono incontrate con troppa gente e quindi l'Azienda sanitaria deve avere il tempo di monitorare decine e decine di soggetti". L'ordinanza firmata da Rosalia Stadarelli prevede la chiusura degli istituti scolastici di ogni ordine e grado presenti sul territorio comunale, con i dirigenti scolastici invitati "a porre in essere le idonee iniziative finalizzate a garantire la continuità scolastica".

A Misilmeri sale giochi, sale scommesse e locali assimilati, ma anche palestre, impianti sportivi e scuole di ballo dovranno chiudere alle 22. Viene sospeso il mercato settimanale. Lo stesso provvedimento prevede la chiusura e il divieto di accesso ai parchi gioco comunali e la chiusura di circoli e associazioni ricreative e musicali. Sospese anche "tutte le manifestazioni pubbliche di carattere culturale, convegnistico e artistico". "I titolari di attività di ristorazione (bar, pub, ristoranti, pizzerie e gelaterie) - chiarisce il sindaco - possono proseguire l'attività anche oltre le 22 ma solo se la clientela è seduta al tavolo e  secondo la normativa vigente e le linee guida anticovid. Qualora non sia possibile il servizio ai tavoli in sicurezza, si può effettuare il servizio di consegna a domicilio e l'attività di asporto solamente per i cibi cotti. Vietato invece  l'asporto delle bevande".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

municipio misilmeri-2-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Coronavirus: il comune italiano che chiude scuole, mercato e parchi gioco
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...