rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Il lutto / Stati Uniti d'America

È morto Gordon Moore, cofondatore di Intel e padre dell'informatica

Con le sue intuizioni ha dato il via alla creazione del mondo tecnologico in cui viviamo oggi. Aveva 94 anni

È morto l'imprenditore e informatico statunitense Gordon Moore, cofondatore della multinazionale Intel. Moore aveva 94 anni. Ha fondato Intel con Robert Noyce nel 1968 e poi ha ricoperto diverse posizioni nell'azienda, tra cui quella di presidente e amministratore delegato, fino al suo ritiro nel 2006.

Può essere definito un visionario per la sua generazione. Con le sue intuizioni ha dato il via alla creazione del mondo tecnologico in cui viviamo oggi. Ha contribuito a elaborare la cosiddetta "prima legge di Moore", che enunciava un costante aumento della potenza di calcolo di un microcircuito, misurata ad esempio tramite il numero di transistor per chip. Una legge sostanzialmente valida fino ai nostri giorni.

Il filantropo, attraverso la sua fondazione, ha inoltre destinato oltre 5 miliardi di dollari a vari progetti di beneficenza, per lo più legati alla conservazione dell'ambiente e alla scienza. 

Continua a leggere su Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morto Gordon Moore, cofondatore di Intel e padre dell'informatica

Today è in caricamento