Lunedì, 8 Marzo 2021
Rigore

Il piano del Viminale con multe e controlli durante le feste di Natale

Le indicazioni ai prefetti in una nuova circolare per prevenire gli assembramenti e intensificare gli accertamenti

Multe e controlli durante le feste di Natale: ecco il piano del Viminale

Il coronavirus, nella giornata di ieri, sembrava solo un brutto ricordo. A Milano e Torino, capoluoghi di due regioni passate nelle ultime ore da zona rossa a zona arancione, folle e assembramenti si sono registrati per lo shopping nei negozi delle vie del centro, come non accadeva da tempo. Per i negozianti è stata senza dubbio una piccola boccata d'ossigeno, ma le regole sono passate un po' in secondo piano (per usare un eufemismo) e questa "rilassatezza" potrebbe rappresentare un pericolo per un eventuale e scongiurabile aumento dei contagi. Ecco perché il ministero dell'Interno sta preparando una nuova circolare da inviare ai prefetti con le indicazioni per prevenire gli assembramenti e intensificare gli accertamenti, con controlli più rigorosi in vista delle festività natalizie.

Multe e controlli durante le feste di Natale: ecco il piano del Viminale

"È sconcertante che le persone stentino a comprendere la gravità della situazione e che molto dipenda dai nostri comportamenti che devono essere virtuosi". Così la sottosegretaria alla Salute, Sandra Zampa, a 24Mattino su Radio 24, a proposito delle folle da shopping in alcune città italiane passate da zona rossa ad arancione. "Capisco che devi fare compere - ha proseguito - ma se vedi che la situazione è così, forse cambi giorno o zona, forse torni a casa. Questo non è un buon segnale, non conforta". Sulle folle nelle vie dello shopping in Lombardia e Piemonte, regioni appena diventate zona arancione, per il ministro Francesco Boccia "è inevitabile che quando si riaprono attività commerciali ci sia la voglia di tornare in giro, è naturale la reazione ma quello che non può essere naturale è non rispettare le regole".

La nuova circolare del Viminale in arrivo dopo il Dpcm 3 dicembre

Nel nuovo Dpcm del 3 dicembre ci saranno le regole stabilite dal governo per gli spostamenti tra regioni diverse in occasione delle festività di Natale, sul coprifuoco e sui ricongiungimenti tra genitori e figli e tra coniugi e fidanzati. Il ministro della Salute Roberto Speranza illustrerà il provvedimento in Parlamento mercoledì 2 dicembre. Dopodiché il capo di gabinetto del Viminale Bruno Frattasi firmerà una nuova circolare per sollecitare un piano di controlli efficace durante i giorni di festa. La circolare sarà firmata prima del prossimo weekend del 5-6 dicembre.

Alle forze dell'ordine il Viminale chiederà controlli più rigorosi soprattutto per quanto riguarda gli spostamenti e lo shopping, per evitare pericolosi assembramenti. Pugno di ferro sulle multe da elevare a chi non rispetterà le regole. Probabilmente, come già avvenuto ad inizio novembre, il ministero dell'Interno solleciterà una convocazione in via d'urgenza dei Comitati provinciali per l'ordine e la sicurezza pubblica che hanno il compito di monitorare sull'applicazione di tutte le misure anticontagio, per programmare controlli più serrati e concordare con i sindaci l’utilizzo degli strumenti per contenere e prevenire gli assembramenti in vista dei prossimi weekend festivi.

Le zone a numero chiuso nelle vie dello shopping

E dovrebbe ancora esserci la possibilità per i sindaci - come già avviene oggi - di fare ricorso alla chiusura temporanea di specifiche aree pubbliche o aperte al pubblico in cui sia impossibile assicurare adeguatamente il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro. Probabile l'istituzione di zone a numero chiuso nelle vie dello shopping con accessi contingentati. Il Viminale, infine, dovrebbe mettere a punto un piano straordinario di controlli nelle stazioni ferroviarie e nei punti nodali di ingresso e uscita dalle grandi città per controllare gli spostamenti nei giorni di festa, a partire dal weekend del 19 e 20 dicembre.

Il caso delle multe covid che nessuno paga: i cittadini se ne fregano

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il piano del Viminale con multe e controlli durante le feste di Natale

Today è in caricamento