rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Il lutto / Matera

Malore negli spogliatoi: muore Vito Chimenti, l'attaccante che inventò la bicicletta

Aveva 69 anni. Popolare negli anni Settanta per il gesto tecnico con cui saltava gli avversarsi. Il ricordo del Palermo, con cui sfiorò una Coppa Italia

È morto in uno stadio, uno dei tanti che ha calcato durante la sua vita, in particolare da giovane, quando divenne popolare in Italia per la sua "bicicletta" con cui riusciva a saltare gli avversari che provavano a fermare la sua corsa verso la porta avversaria. Si è spento all'età di 69 anni Vito Chimenti, ex centravanti di calcio e beniamino dei tifosi di diverse squadre tra le serie A e la B, come Palermo, Catanzaro e Pistoiese. Oltre al Matera, club che lo lanciò nel professionismo.

Dopo aver appeso le scarpette al chiodo, Chimenti era entrato nello staff di diverse squadre, soprattutto come vice allenatore. In questa stagione era impegnato nello staff tecnico del Pomarico, formazione di Eccellenza Lucana. E proprio nel pomeriggio, dopo il riscaldamento per la gara interna contro il Senise, l'ex attaccante è stato colto da un malore, purtroppo fatale. Inutili i soccorsi, prima quelli effettuati dallo staff sanitario del Pomarico Calcio e poi quelli dei sanitari del 118, che hanno richiesto anche un intervento dell'elisoccorso.

"Se ne va un amico del Palermo, un amico di chi ama il Palermo, un amico mio", ha detto il presidente del Palermo, Dario Mirri. Con club rosanero, Chimenti disputò due stagioni in serie B, sfiorando anche il successo in Coppa Italia, persa in finale con la Juventus dopo che il Palermo era andato in vantaggio proprio con un suo gol. "Un animo gentile che ha sempre rappresentato l'amore per la nostra maglia - ha continuato Mirri - Non a caso, qualche anno fa lo abbiamo voluto omaggiare con un'opera d'arte interamente dedicata a lui al 'Palermo Museum'. Resterà sempre con noi, come il ricordo della sua 'bicicletta', ormai parte della nostra storia", ha concluso il patron rosanero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore negli spogliatoi: muore Vito Chimenti, l'attaccante che inventò la bicicletta

Today è in caricamento