Martedì, 27 Luglio 2021
Risultati incoraggianti

Novavax, il vaccino anti-covid con l'efficacia record: con due dosi sfiora il 90%

Sono i dati incoraggianti che arrivano dalla fase 3 dello studio sul siero contro il coronavirus: funziona all'86,3% contro il ceppo Alpha, con l'efficacia che sale al 96% per le altre varianti

Foto di repertorio Ansa

Efficacia vicina al 90% con due dosi, che arriva al 96,4% contro varianti non-Apha: sono i risultati incoraggianti sul vaccino anti-covid Novavax, arrivato al termine della fase 3 della sperimentazione, pubblicati sul New England Journal of Medicine (NEJM). Il testo finale denominato "Safety and Efficacy of NVX-CoV2373 Covid-19 Vaccine", contiene l'analisi completa dello studio, iniziato a gennaio del 2021 e poi aggiornato a marzo, con gli ultimi dati che sono arrivati soltanto lo scorso maggio. 

Gregory M. Glenn, MD, Presidente di Ricerca e Sviluppo della Novavax, ha commentato: "Continuiamo ad essere molto incoraggiati dai dati che mostrano alti livelli di efficacia anche contro malattie lievi. Il siero offre una forte protezione incrociata sia contro la variante Alpha che contro le altre in circolazione. Questa pubblicazione rafforza anche il rassicurante profilo di sicurezza ed efficacia mostrato negli studi sul nostro vaccino fino ad oggi e sottolinea le potenzialità di poter ricoprire un ruolo importante nella risoluzione di questa crisi globale''.

Vaccino Novavax: efficacia all'86,3% sulla variante Alpha

Nello studio condotto dai ricercatori del St George's, University of London e del St George's Hospital di Londra, sono state coinvolte 15mila persone, sparse per tutto il territorio del Regno Unito. La ricerca ha dimostrato che, dopo due dosi di vaccino Novavax, al paziente viene conferita una protezione del 96,4% contro i ceppi varianti non Alpha, e dell'86,3% contro il ceppo Alpha, la variante del virus che sta circolando in maniera molto ampia in Gran Bretagna e che adesso è arrivata anche negli Stati Uniti.

Il professor Paul Heath ha sottolineato come i risultati giunti dalle analisi effettuate negli States confermino l'efficacia di questo siero: "È piuttosto notevole come l'efficacia del vaccino del nostro studio nel Regno Unito corrisponda ai risultati osservati negli Stati Uniti nello studio Prevent-19. Dati che danno ancora più fiducia nel ruolo potenziale che ha questo vaccino di poter aiutare a controllare la pandemia. Inoltre, le prestazioni di questo siero sono coerenti, sia su popolazioni diverse che su differenti varietà di ceppi in evoluzione''.

Efficace anche contro malattie moderate e gravi

Il vaccino Novavax, denominato NVX-CoV2373 è un siero a base di protezione ingegnerizzato dalla sequenza genetica del primo ceppo di SARS-CoV-2, il virus che causa la malattia Covid 19. In fase di valutazione nel Regno Unito ha fatto registrare un'efficacia del 96,4% contro il ceppo virale originale, dell'86,3% contro la variante Alpha. Nello studio Prevent-19 effettuato negli Stati Uniti e in Messico ha dimostrato una protezione del 100% contro le malattie moderate e gravi e un'efficacia complessiva del 90,4%. Il vaccino Novavax va conservato ad una temperatura stabile tra i 2 e gli 8 gradi e viene confezionati in flaconi contenenti 10 dosi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novavax, il vaccino anti-covid con l'efficacia record: con due dosi sfiora il 90%

Today è in caricamento