Giovedì, 4 Marzo 2021
Le regole

Nuovo Dpcm e congiunti fuori regione: c'è differenza tra partner e fidanzati?

Le restrizioni alla mobilità e agli spostamenti tra regioni in zona rossa, arancione e gialla preoccupano coloro che devono cambiare città per raggiungere le persone care. Cosa succede a due fidanzati che abitano in città diverse e vogliono incontrarsi?

L'ultimo Dpcm a metà gennaio ha imposto per un altro mese una stretta anti-contagio. Le restrizioni alla mobilità sul territorio nazionale e agli spostamenti tra regioni in zona rossa, arancione e gialla preoccupano coloro che devono cambiare città per raggiungere le persone care (il fidanzato, la fidanzata, il partner. Quando e dove possono incontrarsi? Le Faq del governo, come vi abbiamo raccontato ieri, sembrano fare chiarezza pressoché totale sull'argomento. Invece anche oggi c'è spazio per alcuni possibili fraintendimenti.

Nuovo Dpcm e congiunti fuori regione: gli spostamenti consentiti

I congiunti fuori regione necessitano di un'abitazione di uno dei due per giustificare lo spostamento con l'autocertificaziome. Se il ricongiungimento avviene presso la residenza, il domicilio o l’abitazione di uno dei due componenti della coppia. La casa deve essere o di proprietà o essere stata affittata con contratti più lunghi di 30 giorni firmati prima del 14 gennaio 2021.

Il ricongiungimento con il partner è sempre consentito, anche se si lavora in regioni diverse anche da quella in cui si ha la residenza abituale.

Faq: la differenza tra coniuge, partner e fidanzato?

Molti congiunti fuori regione (l'hashtag #congiuntifuoriregione è sempre particolarmente partecipato su Twitter e Instagram) si interrogano su un dettaglio apparentemente di poco conto ma in realtà sostanziale. Infatti il Dpcm non fornisce un’indicazione precisa del tipo di rapporto tra due persone richiesto per consentire lo spostamento. Ma nelle Faq sul sito del governo il termine partner è utilizzato come sinonimo di coniuge e quindi la possibilità di ricongiungimento verrebbe intesa tra due persone conviventi anche se non legate formalmente. Repubblica ne trae la conclusione che non è previsto lo spostamento tra due fidanzati che abitano in regioni diverse e vogliono incontrarsi. Siamo davvero alle interpretazioni. Infatti non sembra tutto così semplice, ecco perché.

Viene infatti da pensare che se vi è un'abitazione di uno dei due membri della coppia presso la quale i fidanzati sono soliti trascorrere periodi di tempo, risulta estremamente difficile trovare, anche in fase di controllo dell'autocertificazione, quale possa essere il periodo minimo di convivenza ritenuto "valido". Insomma, il terreno è davvero minato se il parametro è quello della convivenza. Quanto tempo bisogna trascorrere sotto lo stesso tetto per essere considerati conviventi? Entrare in questo modo nella vita privata-affettiva del cittadino è consentito? Appare più sensata la già forte limitazione stabilita con la specificazione, sulla quale ieri sembrava esserci finalmente consenso, sul luogo fisico, le mura tra cui avviene il ricongiungimento: ovvero, basta che sia l'abitazione di uno dei due (escludendo così tutti coloro - e sono tanti - che senza abitazione di riferimento sono, loro sì, senz'altro, impossibilitati a spostarsi occasionalmente anche solo in giornata per i congiunti fuori regione). Abitazione è un concetto che non ha una precisa definizione tecnico-giuridica: ai fini dell’applicazione dei provvedimenti anti-Covid, dunque, l’abitazione va individuata come il luogo dove si abita di fatto, con una certa continuità e stabilità (quindi per periodi continuativi, anche se limitati, durante l’anno). Le persone che per motivi di lavoro vivono in un luogo diverso da quello del proprio coniuge o partner, ma che si ritrovano con lui/lei con regolare frequenza e periodicità nella stessa abitazione, possono spostarsi per raggiungere tale abitazione: così recita la risposta del governo nello spazio delle Faq.

Va precisato che vengono utilizzati esplicutamente nelle Faq solo i termini "coniugi" e "partner" e mai quello di "fidanzati", senza riferimento diretto alle coppie stabili che non convivono. 

Spostamenti seconde case di proprietà dei genitori: la Faq chiarisce il Dpcm

Si può andare alla villetta in montagna se è di proprietà di uno dei genitori? Sì, se l’abitazione si trova in un’altra regione la deroga al blocco della mobilità è per il proprietario o il titolare di un contratto di affitto e per tutto il nucleo familiare che in quella casa convive. Quindi se una famiglia passa abitualmente periodi in una seconda casa di proprietà dei nonni e in quei periodi lì convive con loro può farvi rientro in qualsiasi zona. Non si possono ospitare membri di altri nuclei familiari.

Ricordiamo che dallo scorso 16 gennaio al 5 marzo 2021, in area rossa sono consentiti esclusivamente i seguenti spostamenti: per comprovati motivi di lavoro, salute o necessità (anche verso un’altra Regione o Provincia autonoma), e tra le 5.00 e le 22.00, una volta al giorno, verso una sola abitazione privata abitata situata nello stesso Comune, a un massimo di due persone, oltre a quelle già conviventi nell’abitazione di destinazione, anche all’interno del proprio Comune. Chi vive in un Comune fino a 5.000 abitanti può spostarsi entro i 30 km dal confine del proprio Comune (quindi eventualmente anche in un’altra Regione o Provincia autonoma), con il divieto però di spostarsi verso i capoluoghi di Provincia.

Intanto si procede a grandi passi verso un nuovo possibile aggiornamento dei colori delle regioni: oggi venerdì 22 gennaio, sono comunicati i dati dell'Istituto superiore di sanità in base ai quali - a partire da domenica o al più tardi da lunedì 25 gennaio - si stabiliranno i passaggi di fascia in zona rossa, arancione e gialla (impossibile che al momento una Regione "veda" la zona bianca). Spera in un cambio di colore soprattutto il Veneto che è stato sì inserito in zona arancione, ma aveva un indice Rt sotto 1. L'unica piccola parte di territorio italiano che potrebbe sperare nella zona bianca è il Trentino.

Accompagnatori per gli spostamenti tra regioni: chi rientra nella definizione

Se su partner, fidanzati e compagni ci sono ancora punti di domanda secondo qualcuno, almeno intorno alla dicitura "accompagnatore" c'è concordia:  una persona è giustificata a spostarsi tra regioni di diverso colore ma non ha la macchina o la patente, o non sia autosufficiente o abbia un altro impedimento, può farsi accompagnare da un familiare (preferibilmente convivente) o da una persona incaricata del trasporto, da e verso la propria abitazione, anche tenuto conto dell'esigenza di limitare quanto più possibile l'utilizzo di mezzi pubblici. Lo spiegano le Faq del Governo. Nel caso in cui l'accompagnatore e l'accompagnato non siano conviventi devono indossare entrambi la mascherina. Nel rispetto di tali condizioni, anche lo spostamento dell'accompagnatore è giustificato.

Sempre in ambito famigliare, le Faq chiariscono anche che "gli spostamenti per raggiungere i figli minorenni presso l’altro genitore o comunque presso l’affidatario, oppure per condurli presso di sé, sono consentiti anche tra Regioni e tra aree differenti"

Scuola, Tar Campania: "Valgono le regole del Dpcm"

L'ultimo Dpcm continua a riverberarsi anche in altri ambiti. Oggi il Tar della Campania ha annullato l'ordinanza del presidente della Regione, Vincenzo De Luca, che prevedeva il ritorno a scuola in presenza solo fino alla terza elementare. Secondo il giudice amministrativo per la Regione devono dunque valere le regole previste dall'ultimo Dpcm per le aree in zona gialla. La camera di consiglio per la trattazione collegiale è stata fissata per il 16 febbraio.

Il rientro a scuola avverrà quindi nella percentuale che stabilirà la Regione ma che dovrà essere compresa tra il 50 e il 75%, cosi' come previsto dal Dpcm del 16 gennaio scorso che vede la Campania in zona gialla.

Nuovo Dpcm e spostamenti nelle seconde case in zona rossa, arancione o gialla: le cose da sapere

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo Dpcm e congiunti fuori regione: c'è differenza tra partner e fidanzati?

Today è in caricamento