Mercoledì, 2 Dicembre 2020

Il nuovo Dpcm con la stretta già nella serata del 12 ottobre?

Il premier Conte ha detto che vuole approvarlo stasera. Tutti i provvedimenti allo studio su feste private, matrimoni, orario dei locali, scuola, eventi sportivi, nozze, eventi di laurea

"Sto tornando a Roma, ho un incontro con le Regioni perché stasera vorremmo varare il nuovo Dpcm con le misure anti Covid": il presidente del Consiglio Giuseppe Conte durante il punto stampa di oggi ho pomeriggio ha confermato che vuole varare il nuovo provvedimento del governo entro lunedì 12 ottobre. Poche sono le novità del provvedimento rispetto a quanto annunciato stamattina: l'esecutivo è orientato a predisporre la chiusura dei locali per le 24 oppure di lasciar scegliere alle regioni se allungare l'orario fino all'una di notte.

Aggiornamento: Il nuovo Dpcm con le regole Covid è stato firmato. Leggi qui

Il nuovo Dpcm con la stretta già nella serata del 12 ottobre?

Si pensa inoltre a un divieto di sosta e consumazione all'esterno dopo le 21, fatto salvo il servizio al tavolo. Per quanto riguarda i matrimoni, inoltre, il governo avrebbe fissato a 30 il numero massimo di persone che possono partecipare alla cerimonia. Al tavolo sul nuovo Dpcm - alla presenza del premier Conte, dei ministri Boccia e Speranza e degli enti locali - le regioni, secondo quanto scrive l'agenzia di stampa Agi, hanno avanzato la richiesta al governo di didattica a distanza per gli ultimi anni delle scuole superiori. Il governo inoltre intende confermare lo stop agli sport di contatto a livello amatoriale e vuole mettere un limite massimo di mille persone agli eventi sportivi, anche se verrà comunque salvaguardata la regola del 10% della capienza. Ai matrimoni inoltre potranno partecipare al massimo 30 persone. Ricapitolandone i contenuti per sommi capi, il nuovo Dpcm prevede:

  • una raccomandazione a non tenere feste con più di sei partecipanti
  • la chiusura dei locali alle 24 o all'una se le Regioni interessate lo vogliono
  • la previsione delle mascherine all'aperto
  • il limite di mille persone agli eventi sportivi e lo stop ai congressi
  • il limite di trenta invitati ai matrimoni
  • lo stop agli sport di contatto

Una delle novità del nuovo Dpcm è lo stop alle gite scolastiche mentre riguardo gli incontri in casa e le feste private lo stesso Conte ha detto che "Nel Dpcm andremo a inserire la previsione delle mascherine all'aperto che abbiamo già messo in termini generali nel decreto legge. Mentre però è vincolante la norma sulle mascherine all'aperto, inseriremo una forte raccomandazione sulle mascherine all'interno delle abitazioni private in presenze di persone non conviventi. Non riteniamo di introdurre una norma vincolante ma vogliamo dare il messaggio che se si ricevono persone non conviventi anche in casa bisogna usare la mascherina". Ieri a Che Tempo Che fa il ministro della Salute Roberto Speranza aveva parlato invece di possibili divieti per gli eventi casalinghi. 

Per quanto riguarda le modalità degli spettacoli si specifica che "le attività devono svolgersi nel rispetto dei contenuti di protocolli o linee guida idonei a prevenire o ridurre il rischio di contagio nel settore di riferimento o in ambiti analoghi, adottati dalle Regioni o dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome nel rispetto dei principi contenuti nei protocolli o nelle linee guida nazionali".

Il nuovo Dpcm e il lockdown mirato: le cinque regioni a rischio

Il premier Conte vuole varare il nuovo Dpcm già stasera

"Restano sospesi gli eventi che implichino assembramenti in spazi chiusi o all'aperto quando non è possibile assicurare il rispetto delle condizioni" di cui sopra. Si parla di vietare anche i congressi. Rimangono invece sospese le attività che abbiano luogo in sale da ballo e discoteche e locali assimilati, all'aperto o al chiuso. Resta consentito organizzare cerimonie con la partecipazione di persone, nel limite massimo di 30. Sono consentite le manifestazione fieristiche, previa adozione di Protocolli validati dal Comitato tecnico-scientifico, del Capo del Dipartimento della protezione civile, e secondo misure organizzative adeguate alle dimensioni ed alle caratteristiche dei luoghi".

Dopo l'incontro con le Regioni il premier vedrà i capodelegazione della maggioranza. Successivamente potrà iniziare il consiglio dei ministri che deve varare il Dpcm. Nel provvedimento si pronostica anche una stretta su nozze e feste di laurea mentre, a differenza di quanto annunciato, non ci dovrebbe essere un divieto a tenere feste private nel dpcm che il governo si appresta a varare per fronteggiare la seconda ondata di coronavirus. Il presidente del consiglio Giuseppe Conte incontrando gli enti locali nel corso della cabina di regia ha detto che il governo inserirà nel testo una "forte raccomandazione" a non tenere feste con più di sei partecipanti. La norma sarà discussa anche nel corso della riunione di maggioranza che si terrà questa sera. Ma tra i ministri sembra prevalere la posizione di chi non vuole inserire un divieto per legge, ma come suggerito dal premier, una forte raccomandazione a evitare ed eventualmente a prendere precauzioni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il nuovo Dpcm con la stretta già nella serata del 12 ottobre?

Today è in caricamento