rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Gli effetti della stretta

L'obbligo vaccinale per gli over 50 sta funzionando?

Gli effetti della stretta decisa dal governo, che vale fino al 15 giugno e potrebbe essere prorogata. Cosa dicono i numeri

Il decreto legge numero 1 del 7 gennaio 2022, in vigore dal giorno successivo, ha esteso l'obbligo del vaccino anti covid ai cittadini over 50. Per chi si sottrae, a partire dal 1° febbraio è prevista una multa una tantum di cento euro da parte dell'Agenzia delle entrate, mentre dal 15 febbraio per gli over 50 è indispensabile avere il green pass rafforzato - la certificazione verde che si ottiene solo con vaccinazione o guarigione - per accedere ai luoghi di lavoro. Dopo le prime settimane di rodaggio, l'obbligo del vaccino per gli over 50 sta funzionando? Facciamo parlare i numeri.

Sono 4.847.910 gli italiani al di sopra dei cinque anni ancora senza alcuna dose di vaccino anti covid: una settimana fa erano cinque milioni. Tra gli over 50, i cittadini non protetti sono un milione e 282mila, in calo rispetto alla rilevazione precedente (quando erano 1,3 milioni), secondo i dati emersi dall'ultimo bollettino settimanale emesso dalla struttura del commissario Francesco Paolo Figliuolo. Continua ad essere la fascia pediatrica (5-11 anni) quella con il maggior numero di non vaccinati: sono 1.615.397, pari al 44% del totale. Il report rileva, inoltre, che le vaccinazioni complessive effettuate nell'ultima settimana sono scese sotto al milione: sono state 929.250, con una media di 132mila al giorno.

I numeri sugli over 50 non ancora vaccinati

Complessivamente si registra una frenata dei vaccini anti covid, e il rallentamento segnala come la spinta dell'obbligo vaccinale dopo il decreto del governo si vada esaurendo. Ad oggi, nella fascia interessata all'obbligo di vaccino, vale a dire i 27,785 milioni di over 50, il 4,6% non si è ancora adeguato (un milione e 282mila). Lo zoccolo duro dei non vaccinati, dunque, continua ad erodersi, ma lentamente. Nel dettaglio, risultano ancora "scoperte" dal vaccino:

  • 563.151 persone nella fascia d'età 50-59 anni;
  • 352.238 persone nella fascia d'età 60-69 anni;
  • 243.183 persone nella fascia d'età 70-79 anni;
  • 124.144 persone che hanno 80 anni o più;
  • tra i non vaccinati over 50 c'è anche la quota di chi è esentato per problemi di salute. 

L'obbligo vaccinale per gli over 50 è in vigore fino al 15 giugno, ma non si può escludere una proroga. "Valutiamo quali saranno i dati delle prossime settimane e poi alla scadenza dell'obbligo il governo farà le dovute valutazioni", ha detto nei giorni scorsi il sottosegretario alla Salute Andrea Costa. Sull'obbligo del green pass rinforzato degli over 50, invece, "dobbiamo essere rigidi, andando anche oltre la scadenza del 15 giugno. Siamo convinti della scelta presa e dobbiamo assolutamente tenere il punto", ha aggiunto il sottosegretario.

Di seguito, le tabelle con i dati sulle vaccinazioni delle categorie individuate in base all'età, regione per regione.

non vaccinati 50 59 anni-2

non vaccinati 60 69 anni-2

non vaccinati 70 79 anni-2

non vaccinati 80 89 anni-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'obbligo vaccinale per gli over 50 sta funzionando?

Today è in caricamento