Mercoledì, 3 Marzo 2021
Torino

Vendono l'azienda e poi come ultimo atto regalano un milione di euro ai dipendenti

I soci hanno deciso di vendere l'azienda a una multinazionale ma non hanno dimenticato i "compagni di viaggio", ossia i dipendenti: avranno uno stipendio in più in busta paga

Quei lavoratori non sono stati solo dei dipendenti ma anche dei "compagni di viaggio" e, quando l'azienda è stata venduta a una multinazionale canadese, la proprietà ha deciso di ricordarsi di loro lasciando in regalo un milione di euro: quasi una mensilità di stipendio in più in busta paga. Succede a Rivoli, nei dintorni di Torino, nel quartier generale della Olsa, azienda che si occupa di illuminazione per vetture nata del Dopoguerra e ceduta ora al collosso canadese della componentistica Magna International. 

Gratitudine verso i lavoratori

Come racconta Il Corriere della Sera, venerdì ai circa 600 addetti italiani "arriverà un premio sotto forma di un assegno da un milione di euro, quasi una mensilità di stipendio in più in busta paga" perché "per gli ex soci di Olsa è importante dare un segnale concreto di gratitudine. Soprattutto oggi in un territorio dove delocalizzazioni e cessioni di impresa di moltiplicano senza mostrare riguardo per i lavoratori". 

Compie 80 anni: imprenditore regala 200mila euro ai suoi dipendenti 

"Non dimentichiamo i compagni di viaggio"

Per Massimo Pedrana, uno tra gli ex soci, si tratta di "un premio per dire grazie a tutti coloro che hanno reso possibile questa avventura di impresa". Nei giorni scorsi gli imprenditori sono andati a congedarsi dai lavoratori, tra strette di mano e commozione. "Noi soci siamo tutti over 65: è venuto il momento di avviare un passaggio generazionale e di consentire all’azienda di compiere quel salto dimensionale necessario per meglio competere nel mondo. Ma non dimentichiamo i compagni di questo lungo viaggio" ha aggiunto Pedrana.

La Olsa può già contare su 285 milioni di ricavi e 3000 dipendenti in sei stabilimenti, due in Italia (a Moncalieri e a Santena) e gli altri in Polonia, Messico, Cina e Brasile. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vendono l'azienda e poi come ultimo atto regalano un milione di euro ai dipendenti

Today è in caricamento