Giovedì, 21 Ottobre 2021
Attualità Firenze

Rubata e restituita la panchina simbolo della lotta alla violenza sulle donne: "Scusateci"

La panchina è stata ritrovata al suo posto in via Allori a Firenze, con un biglietto: "Non eravamo a conoscenza del significato così importante. Sappiamo che averla riportata indietro non basterà a scusare il gesto indignitoso che abbiamo fatto"

Rubata e poi restituita, con tanto di scuse. La panchina rossa del giardino di via Allori a Firenze, simbolo della lotta alla violenza sulle donne, era stata smontata dal basamento e trafugata nei giorni scorsi. L'assessora al Decoro urbano e partecipazione Alessia Bettini aveva definito il furto "un atto inaccettabile", mentre l'assessora alle Pari Opportunità Sara Funaro aveva sottolineato come si trattasse di un "fatto grave ancora più perché offende la memoria delle donne vittime di violenza".

Questa mattina all'alba, la pachina rossa è tornata al suo posto nei giardini del Quartiere 5, con un biglietto di scuse scritto evidentemente dagli stessi autori del furto. Poche parole, che sembrano però genuinamente sentite, scritte a mano su un foglio a righe strappato da un quaderno e appuntato con del nastro isolante nero:

"Scusate per l'accaduto, non eravamo a conoscenza del significato così importante. Sappiamo che averla riportata indietro non basterà a scusare il gesto indignitoso che abbiamo fatto"

Il biglietto è firmato da quelle che sembrano delle iniziali: O.G.D.T. Forse una bravata giovanile? 

Rubata e poi restituita la panchina rossa di via Allori: "La gioia dopo lo sdegno"

"Che gioia OGGI, dopo lo sdegno di ieri. Nella notte hanno riportato la panchina rossa al suo posto in via Allori. #Denunciare serve sempre: indignatevi per le cose che non vanno. Cambiare si può!", ha scritto su Facebook l'assessora Bettini, postando la foto della panchina con sopra il biglietto. Denunciando il furto della panchina, Bettini aveva fatto appello ai cittadini a collaborare segnalando eventuali elementi che potessero far risalire agli autori del furto.

Le panchine rosse sono state installate a Firenze nel novembre 2018 nei cinque quartieri della città. Si trovano nei giardini di via Marigliano, Campo di Marte, Anconella, viale dei Bambini e via Allori. Realizzate in alluminio e frassino, sono lunghe circa due metri e sono state donate al Comune dalla società Timber Lab del casentino. A queste si aggiungono anche le due panchine rosse collocate in via dell'Isolotto e piazza Elia Della Costa.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubata e restituita la panchina simbolo della lotta alla violenza sulle donne: "Scusateci"

Today è in caricamento