rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
L'intervento

Papa Francesco: "I cani nel passeggino sono un simbolo, ci vogliono figli"

Il monito di Bergoglio: "Le famiglie non siano sfruttate e penalizzate, ma promosse e sostenute"

"Siamo in un brutto inverno demografico, bruttissimo, un inverno demografico grave e dobbiamo reagire con tutte le nostre forze, con il nostro lavoro, le nostre idee". Lo ha denunciato il Papa ricevendo il Forum delle Famiglie. Bergoglio ha fatto un esempio emblematico: "Il segretario mi ha detto che l’altro giorno passava per piazza San Pietro e ha visto una signora con il carrello dei bambini ma dentro c'era un cagnolino... è un simbolo. Ci vogliono figli, abbiamo bisogno dei figli!".

"Le famiglie non siano sfruttate e penalizzate" è stato il monito del Papa alla politica, "ma promosse e sostenute. Questa è l'unica strada per arrivare a un'inversione di tendenza del tasso di natalità".

Parlando del problema della crisi demografica, Francesco ha osservato: "Grazie anche alle vostre iniziative, il tema della natalità è ormai emerso in primo piano nelle agende politiche. Ma si tratta di passare dalle parole ai fatti; e poi di passare dai palliativi a una terapia vera ed efficace. E voi, giustamente, non volete limitarvi a denunciare il problema. Sarebbe troppo facile e troppo comodo".

Papa Francesco non è nuovo a questo genere di esternazioni. Già lo scorso gennaio, parlando a braccio nel corso dell'udienza generale, aveva detto che tante coppie non vogliono avere figli, "ma hanno due cani, due gatti. Sì, cani e gatti occupano il posto dei figli". "Sì fa ridere, capisco - aveva aggiunto il pontefice -, ma è la realtà e questo negare la maternità e la paternità ci diminuisce, ci toglie umanità e così la civiltà diventa più vecchia e senza umanità perché si perde la ricchezza della paternità e della maternità". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Papa Francesco: "I cani nel passeggino sono un simbolo, ci vogliono figli"

Today è in caricamento