rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Burocrazia

Da luglio il passaporto si potrà chiedere in tutti gli uffici postali d'Italia

Ad annunciarlo è il direttore generale di Poste Italiane Giuseppe Lasco al termine di un incontro con il ministro dell'Interno Matteo Piantedosi

Da luglio il servizio di richiesta e rinnovo del passaporto sarà disponibile in tutti negli uffici postali, e non solo nei comuni come meno di 15mila abitanti come previsto dal progetto sperimentale che ha preso il via lo scorso marzo. Ad annunciarlo è il direttore generale di Poste Italiane Giuseppe Lasco al termine di un incontro con il ministro dell'Interno Matteo Piantedosi sull'avanzamento del progetto Polis di Poste Italiane. L'obiettivo è accorciare i tempi di attesa che negli ultimi anni sono diventati eterni come Today ha documentato con varie inchieste. 

"La grande novità - ha detto Lasco - è che da luglio, conclusi i necessari passaggi normativi questo servizio interesserà progressivamente gli uffici postali di tutta Italia, senza distinzioni tra piccoli e grandi centri". Il progetto Polis, ha aggiunto Lasco, "procede spedito, ad oggi abbiamo già avviato 2.400 interventi e completato oltre 1.500 uffici postali in tutt'Italia".

Secondo Pianteodosi il peggio è alle spalle e i tempi si stanno accorciando. Il ministro ha spiegato che ad aprile gli appuntamenti fissati nelle questure e nei commissariati sono stati 354mila, a fronte dei 230mila dell'aprile 2023. "Prevediamo di rilasciare nel 2024 oltre 3,4 milioni di passaporti rispetto ai 2,7 milioni dell'anno precedente" ha aggiunto. "Segno tangibile dell'impegno che abbiamo profuso per fornire risposte efficaci ai cittadini".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da luglio il passaporto si potrà chiedere in tutti gli uffici postali d'Italia

Today è in caricamento