rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
l'addio al re / Brasile

È morto Pelé

La leggenda del calcio mondiale aveva 82 anni: da giorni era ricoverato per un tumore al colon

Pelé, leggenda mondiale del calcio, è morto. Aveva 82 anni. Il campione brasiliano, all'anagrafe Edson Arantes do Nascimento si trovava da giorni ricoverato in ospedale a causa dell'aggravarsi della sua malattia, un tumore al colon. Secondo quanto riferito dai medici a inizio settimana, il cancro contro cui il giocatore stava lottando da tempo era avanzato, e il tre volte vincitore della Coppa del Mondo sarebbe stato sottoposto a "cure importanti" legate a "disfunzioni renali e cardiache". Al momento tutta la famiglia dell'ex calciatore carioca si trova all'ospedale Albert Einstein di San Paolo, dove l'82enne icona mondiale del calcio si trovava dalla fine di novembre. Pelé è lo pseudonimo di Edson Arantes do Nascimento.

Pelè morto: foto in ospedale con la figlia-2

Ad annunciare la morte di Pelè è stata la figlia Kelly Cristina Nascimento, con un post su Instagram, condividendo una foto che ritrae le mani del grande calciatore nel letto di ospedale insieme a quelle dei suoi cari a formare una raggiera. ''Tutto quello che noi siamo è grazie a te. Ti amiamo infinitamente'', ha scritto Kelly dall'ospedale Albert Einstein dove il padre era ricoverato da tempo.

Foto di Pelé prima della morte: il post della figlia Kelly Nascimiento su Instagram

''Ama, ama e ama per sempre''. Questo ''il messaggio'' di Pelé ''che oggi diventa una eredità per le generazioni future''. Lo ha scritto la famiglia della leggenda del calcio in un comunicato diffuso su Twitter, Instagram e Facebook. Accompagnato da una foto in bianco e nero di Pelé sorridente, la nota recita: ''l'ispirazione e l'amore hanno segnato il viaggio del re Pelé, che è morto oggi in pace. Nel suo viaggio, Edson ha incantato il mondo con il suo genio nello sport, ha fermato una guerra, ha svolto opere sociali in tutto il mondo e ha diffuso quella che più credeva essere la cura per tutti i nostri problemi: l'amore''.

Continua a leggere su Today

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Today è in caricamento